Campionato di calcio a 5

Futsal Barletta, nel derby con l'Editalia arriva l'ottavo risultato utile consecutivo

Una partita ricca di emozioni

Calcio a 5
Barletta lunedì 05 novembre 2018
di La Redazione
Futsal Barletta
Futsal Barletta © nc

É stata una partita ricca di emozioni quella che si è disputata sabato pomeriggio sul parquet del PalaDisfida e che ha visto sfidarsi Futsal Barletta ed Editalia Barletta.

Il derby cittadino, valido per la decima giornata di andata del Campionato Regionale di Serie C1, si è concluso con il punteggio di 2-2, al termine di un match combattuto ed in bilico fino agli ultimi secondi di gioco.

La cronaca: nel primo tempo regna l'equilibrio tra le due squadre, spezzato al minuto 17 da un acuto personale di Schiavone per il momentaneo vantaggio del Futsal Barletta.

Ma i ragazzi di Vaccariello non accusano il colpo e poco dopo, con una doppietta di Divincenzo, ribaltono il parziale e vanno al riposo in vantaggio.

Nel secondo tempo scende in campo un Futsal Barletta più determinato, capace dopo pochi giri di lancette di trovare la rete del meritato pareggio con un tap-in sul secondo palo di Caggia.

Seguono minuti di gioco molto intensi, in cui le due squadre si affrontano a viso aperto senza tuttavia riuscire ad affondare il colpo del ko.

Sicuramente a recriminare maggiormente è il Futsal Barletta per aver fallito con Schiavone, nell'ultimo minuto di gioco, ben due tiri liberi assegnati dalla direzione di gara.

Al suono della sirena, dunque, il tabellone luminoso riporta il punteggio finale di 2-2, un risultato che permette al Futsal Barletta di precedere gli avversari in classifica e di inanellare l'ottavo risultato utile consecutivo.

Queste le parole di mister Leo Ferrazzano a fine gara: "È stata una partita equilibrata nel primo tempo, mentre nel secondo avremmo meritato qualcosa in più. Peccato per i due tiri liberi sprecati all'ultimo che avrebbero potuto chiudere la partita a nostro favore, ma nel complesso credo che il pareggio sia il risultato piu giusto".

"Ci tenevo a ringraziare -prosegue il tecnico- tutte le persone che ci stanno sostenendo, abbiamo una squadra giovane ma continuando a lavorare sodo possiamo solo migliorare e dare soddisfazioni alla Città di Barletta in un campionato duro come la C1. Ora ci concentreremo sulla partita di Brindisi contro una delle squadre più in forma del campionato, sappiamo che non sarà facile ma abbiamo dimostrato di avere tutte le carte in regola per provare a vincere contro chiunque".

Lascia il tuo commento
commenti