Campionato di Basket

​Rosito Barletta Basket, sconfitta con qualche rimpianto contro Manfredonia

I biancorossi in rimonta sfiorano l'impresa: 72-76 il finale

Basket
Barletta martedì 06 novembre 2018
di La Redazione
Rosito Barletta Basket
Rosito Barletta Basket © nc

Non basta una gara tutta cuore e orgoglio alla Rosito Barletta per portare a casa i due punti contro l’Angel Manfredonia. I biancorossi, dopo aver trovato il canestro con il contagocce nei primi 10’ di gioco, nel secondo periodo cominciano una rimonta culminata con il sorpasso a pochi minuti dalla fine. La stanchezza e alcun scelte sbagliate, però, negano alla Cestistica la gioia della vittoria: 72-76 il finale.

La cronaca
Amorese, Nicola Degni, Adersteg, Stephens e Defazio il quintetto scelto da coach Degni. Manfredonia parte subito forte, infliggendo alla Rosito Barletta un parziale di 10-0. I biancorossi accennano una reazione: Stephens prima trova una penetrazione vincente e successivamente colpisce dalla linea dei 6.75 (5-10). Dopo un primo momento di difficoltà, gli ospiti tornano protagonisti e complice una situazione complicata ai falli di Stephens chiudono i primi 10’ di gioco avanti per 9-23. Il secondo periodo comincia con una due triple messe a segno da Amorese che provano a ricucire lo strappo, ma l’Angel risponde colpo su colpo e allunga sul +20 grazie ai punti di Gramazio e Kostov (17-37). Il gioco da tre concretizzato da Amorese e un contropiede di Rainis manda le squadre al riposo lungo sul 23-37.

La Rosito Barletta rientra sul parquet con un piglio diverso: Adersteg e Stephens concretizzano due contropiedi, Amorese e Degni colpiscono da tre per il -4 (35-39). Alvisi prova a ricacciare indietro i padroni di casa con una tripla, ma Stephens mette a referto 4 punti consecutivi (39-42). La Cestistica resta aggrappata alla gara, al terzo quarto il risultato è fermo sul 48-52. Defazio da due e Rainis firmano il sorpasso in avvio di quarto periodo (59-57). Negli ultimi 5’ di gioco l’Angel mette nuovamente la testa avanti e Barletta è costretta a rincorrere. I biancorossi risalgono la china, ma ad un minuto dalla sirena sciupano un contropiede che avrebbe potuto incanalare la gara sui giusti binari. A chiudere le ostilità ci pensano due tiri liberi di Kostov, 72-76 il finale.

Nonostante il passo falso, soddisfatto coach Degni al termine di Rosito Barletta-Angel Manfredonia: “Abbiamo concesso troppo nel primo quarto – le parole del tecnico biancorosso – nel complesso però sono comunque soddisfatto. La squadra ha saputo reagire e ci è mancato poco per prenderci questi due punti. Ora testa alla gara di Foggia”.


Rosito Caffè Barletta-Angel Manfredonia 72-76 (9-23; 14-14; 25-15; 24-24)

Rosito Barletta: Degni N. 7, Stephens 24, Adersteg 12, Rainis 11, Defazio 3, Amorese 15, Mavelli, Rizzi F., Diblasio, Balducci. Coach: Degni L.

Angel Manfredonia: Ndiaye 15, Gramazio 10, Kostov 14, Prete 15, Carukas 14, Alvisi 8, Ferraretti, Fatone, Viriglio, Grasso. Coach: De Florio

Lascia il tuo commento
commenti