Campionati di Tennistavolo

Tennistavolo, impresa dell'ACSI ONMIC Barletta in C1 nazionale

Due preziosissime affermazioni ed un'onorevole sconfitta: è stato questo il confortante bilancio delle tre formazioni

Altri Sport
Barletta venerdì 14 febbraio 2020
di Cosimo Sguera
Tennistavolo
Tennistavolo © nc

Sabato 8 e domenica 9 febbraio scorsi si è celebrata la terza giornata di ritorno dell'attività agonistica a squadre sotto l'egida della Federazione Italiana Tennistavolo.

Due preziosissime affermazioni ed un'onorevole sconfitta: è stato questo il confortante bilancio delle tre formazioni facenti capo alla Polisportiva Dilettantistica ACSI ONMIC Barletta e militanti in Campionati a Squadre di differente livello.

Piccolo grande capolavoro dell'ACSI ONMIC Barletta 1981 che, in Serie C1 Nazionale, ha avuto la straordinaria capacita' di espugnare il "campo minato" dell'A.S.D. Fiaccola Castellana Grotte (Ba) con lo score di di 5 a 4. Tre punti sono stati messi a segno dal fighter Giuseppe Damato (tornato in grande spolvero dopo un periodo non esaltante), un successo e' stato siglato da Vito D'Amore (ancora in condizione non ottimale) ed uno e' stato conseguito dal pongista Italo - francese Maurice Rotondo (tornato all'agonismo dopo un lungo stop a causa di un grave infortunio). Per effetto di questa prestigiosa vittoria, la compagine barlettana ha riconquistato, con pieno merito, la quarta posizione in classifica e si e' allontanata dai "piani bassi" della classifica. Il team targato ACSI ONMIC ha ripreso con ammirevole immediatezza,dunque, il cammino che conduce ad una "serena salvezza".

Sconfitta a "testa alta" per 2 a 4, quella rimediata dall'ACSI Barletta 1981 "A" nel Campionato di Serie C2 sempre a Castellana Grotte e, tanto per cambiare, contro la terza forza di questa insidiosissima Serie.

Un punto e' stato messo a segno da Giacomo Dicataldo (apparso davvero in forma smagliante) ed uno dal giovane defender Gabriele Bux. Nonostante lo scivolone rimediato lontano dalle mura amiche, l'ACSI Barletta 1981 "A" ha conservato il sesto posto in classifica. Sic rebus stantibus, per la compagine barlettana si profila l'inevitabile appendice degli spareggi - salvezza.

Nel Campionato Regionale di Serie D2, l'ACSI Barletta 1981 "B" ha vinto per 6 a 0 in casa dell'A.S.D. T.T Corato, seconda classificata. Due punti sono stati "firmati" dal veterano Giacomo Capuano ( rivelatosi un vero gladiatore in questa stagione), due punti sono stati messi a segno dal "redivivo" Ruggiero Rutigliano ( ex pregiatissimo pilastro del sodalizio barlettano in Serie C1 dal 2007 al 2009) e due dal Presidente ( sempre restio a "gettare la spugna").

In virtu' di questa brillante affermazione, la compagine barlettana ha ulteriormente consolidato il primato in classifica. Umili, determinati e concentrati fino all'ultimo punto dell'ultimo set di questo indimenticabile Campionato: questo il motto di un organico,quello teste' menzionato, allestito per scrivere un'altra pagina indelebile di storia del sodalizio pongistico barlettano.


Lascia il tuo commento
commenti