Campionati di Tennistavolo

Tennistavolo, l'ACSI ONMIC Barletta riparte bene ma non benissimo

Tra le mura amiche il team barlettano è stato sconfitto per 3 a 5 dall'A.S.D. Tennistavolo Bari - Ventana Infissi

Altri Sport
Barletta venerdì 24 gennaio 2020
di Cosimo Sguera
Tennistavolo
Tennistavolo © nc

Sabato 18 e domenica 19 gennaio scorsi è andato in scena il "primo atto" del girone di ritorno dell'attività agonistica a squadre sotto l'egida della Federazione Italiana Tennistavolo.

Precedenza assoluta alla compagine barlettana, partecipante al Campionato Nazionale a Squadre di Serie C1 (girone P).

Tra le mura amiche il team barlettano è stato sconfitto per 3 a 5 dall'A.S.D. Tennistavolo Bari - Ventana Infissi, seconda forza di questa insidiosissima Serie nazionale.Due punti sono stati realizzati da Dominique Straniero (apparso in una condizione tutt'altro che esaltante) ed uno e' stato messo a segno dal fighter Giuseppe Damato ( atleta dal rendimento imprevedibile ma in grado di infliggere memorabili dispiaceri a qualsivoglia contendente in questo Campionato). A causa di una preparazione assolutamente inadeguata a questo livello agonistico , Vito D'Amore (terzo alfiere della compagine barlettana) non e' stato in grado di offrire il necessario contributo, ne' tantomeno di supplire alla prolungata assenza del pongista Italo - transalpino Maurice Rotondo. Lo scivolone "annunciato" contro la temibile (ma non certo invulnerabile) squadra barese non ha compromesso il momentaneo quarto posto in classifica dell'ACSI Barletta 1981.Il traguardo di una salvezza senza patemi e' serenamente alla portata del team barlettano ma lo scarso rendimento da parte di qualsivoglia atleta potrebbe indurre la Presidenza societaria ad operare sensazionali cambiamenti in vista della prossima stagione.

Nel Campionato di Serie C2 l'ACSI Barletta 1981 "A" ha prevalso, anch'essa sul proprio campo di gara, sull'A.S.D. T.T. Ennio Cristofaro Casamassima " G" con lo score di 4 a 2. Due preziosissime vittorie sono state conseguite da Vincenzo Sansonne (in eccellente condizione psico - fisica), un successo e' stato firmato dal giovane defender Gabriele Bux ed un altro punto e' stato conquistato da Giacomo Dicataldo. Per effetto di questa brillante affermazione, l'ACSI Barletta 1981 "A" ha consolidato la quinta posizione in classifica. La permanenza nell'Olimpo del tennistavolo pugliese costituisce l'obiettivo prioritario di questo organico.

Nel Campionato Regionale di Serie D2 l'ACSI Barletta 1981 "B" ha superato l'A.S D. T.T. Udas Cerignola (FG) con il punteggio di 4 a 2.L'en plein del Presidente (autore di due vittorie nei due matches disputati), un punto di Zefferino D'Onofrio (anni luce distante dalla sua forma migliore) ed una convincente affermazione conseguita da Giacomo Capuano hanno permesso alla squadra barlettana di consolidare il momentaneo primato in classifica.Divieto assoluto di voli pindarici ed obbligo categorico di umilta', rispetto di qualsivoglia avversario e di determinazione.


Lascia il tuo commento
commenti