Campionati di Tennistavolo

Tennistavolo: l'ACSI ONMIC Barletta vince in Serie C2, prevale in Serie D2, parte male in Serie C1 N

L'obiettivo (mai celato) di questo team è quello di ben figurare attraverso un fascinoso mix di esperienza e freschezza giovanile

Altri Sport
Barletta giovedì 10 ottobre 2019
di Cosimo Sguera
Tennistavolo
Tennistavolo © nc

Sabato 5 e domenica 6 ottobre scorsi è andato in scena il "primo atto" dell'attività agonistica a squadre (sia a livello nazionale che regionale) sotto l'egida della Federazione Italiana Tennistavolo.
Due vittorie ed una disfatta: è stato questo il magro bottino rimediato dalle tre compagini facenti capo alla Polisortiva ACSI ONMIC Barletta ed impegnate in tre Campionati a Squadre di differente livello.
Priorità doverosa al team partecipante alla Serie C1 Nazionale, sconfitto "a tavolino" sull'ostico campo dell'ASD Tennistavolo Bari, una delle formazioni piu' accreditate per il salto di categoria. Per essersi presentata in formazione incompleta (a seguito dell'indisponibilità degli infortunati Maurice Rotondo e Dominique Straniero), l'ACSI ONMIC Barletta 1981 subirà quasi certamente la penalizzazione di un punto in classifica e la sconfitta per 0 a 5.
Nonostante l'infausto esordio,la formazione barlettana si prepara a lottare con le unghie e con i denti contro qualsivoglia contendente nella speranza, tutt'altro che remota, di centrare l'obiettivo salvezza.
Successo di assoluto prestigio quello conseguito nel Campionato di Serie C2 dalla formazione ACSI ONMIC Barletta ai danni della quotatisima A.S D. Ennio Cristofaro Casamassima con l'inequivocabile score di 5 a 1.
Due punti sono stati messi a segno da Enzo Sansonne , due da Giuseppe Damato ed uno, non meno prezioso, da Gabriele Bux, "new entry" voluta fortemente dalla presidenza societaria. Grazie a questa brillante affermazione il team barlettano parte nel migliore dei modi, non compie voli pindarici e non perde di vista il prestigioso traguardo di una permanenza (senza patemi) nell'Olimpo Regionale del tennistavolo agonistico.
Pregevole start della formazione partecipante al Campionato Regionale di Serie D2, corsara sul "campo minato" del Tennistavolo Cerignola (Fg) con il punteggio di 4 a 2.
Due punti sono stati realizzati dal presidente e due sono stati firmati da Zefferino D'Onofrio, tornato a vestire la casacca del club barlettano dopo una sola stagione di pausa.
Rassicurante ma non certo esaltante la prestazione offerta da Giacomo Capuano, apparso in precaria condizione psico-fisica.
L'obiettivo (mai celato) di questo team è quello di ben figurare attraverso un fascinoso mix di esperienza e freschezza giovanile.


Lascia il tuo commento
commenti