La denuncia di un lettore

Parco giochi in via Chieffi, vittima di degrado e abbandono

I bambini, per trovare un po' di svago, rischiano di farsi male e parecchio

Whatsapp
Barletta sabato 10 ottobre 2020
di La Redazione
Degrado parco giochi via Chieffi
Degrado parco giochi via Chieffi © nc

"DEGRADO" e "ABBANDONO" sono le attuali condizioni del parco-giochi per bambini di via F. Chieffi e che certamente non rendono merito al quartiere e neanche alla città. L' area giochi pubblica è, per i bambini, il primo esempio che la città è di tutti". Lo denuncia il segretario del Movimento Amico, Oronzo Carli.

Ma, evidentemente, questa Amministrazione non è bene informata di cosa i più piccoli hanno bisogno oppure ne è consapevole ma, di fatto, li esclude.

SINDACO, non è certamente una bella operazione quella di suscitare nei giovanissimi i presupposti della sfiducia nelle Istituzioni.

Le immagini parlano da sé e siamo certi che le considerazioni finali - perdurando lo stato attuale - sapranno farle proprio i genitori di quei bambini che, per trovare svago, rischiano di farsi male e parecchio.

Eppure basterebbe poco per rendere fruibili i giochi e tranquillo il luogo che oggi evidenzia:

-la pavimentazione dissestata...

-i ponti sconnessi e privi di scaletta di accesso e di assi...

-la protezione perimetrale lacerata...

-fuoriuscita di viti e bulloni al posto dei sedili...e, nelle ore serali, il buio totale.

Così stando le cose... aspettiamo solo che qualche bambino in tenera età si ferisca e, nel caso malaugurato, poniamo la dovuta attenzione sulle responsabilità, che potrebbero emergere nei confronti della Amministrazione, per un problema legato alla non corretta manutenzione delle attrezzature ludiche.

SINDACO...IL PARCO NON È SICURO.

Il Comune ci dica quando e come sarà possibile ripristinare la " tranquillità" nei piccoli e negli adulti. Lo chiediamo a viva voce perché è triste pensare che per noncuranza o superficialità - ripetiamo- qualche bambino si faccia male sul serio e - immaginiamo-- qualche assessore possa dire...."MA IO NON LO SAPEVO!".

Lascia il tuo commento
commenti