La riflessione di un lettore

Covid, nessuna processione Venerdì Santo per "voto" liberazione da peste a Barletta

Sostituita da una celebrazione in Cattedrale

Whatsapp
Barletta mercoledì 31 marzo 2021
di La Redazione
Processione liberazione peste Barletta 2020
Processione liberazione peste Barletta 2020 © G. Serio

Cosa è cambiato rispetto al 2020 in merito alla pandemia Covid-19 tanto da modificare la celebrazione del rito della processione del Venerdì Santo a Barletta, che viene sistematicamente ripetuta ogni anno in segno di Voto per la fine della peste del lontano 1656?

Onestamente si pensava che non ci sarebbe stato bisogno di ritornare sull’argomento, vista l’esperienza dell’anno scorso anno, scaturita dopo il suggerimento, proprio da queste pagine, dell’escamotage che fu repentinamente accolto dall’Arcivescovo, dal Prefetto e dal Sindaco con un’intesa per la realizzazione della mini processione notturna senza alcuna presenza di popolo. Quest’anno invece, la processione eucaristica penitenziale verrà sostituita da una celebrazione in cattedrale alle ore 13:30 in memoria della liberazione dalla peste. Eccesso di zelo nelle misure di prevenzione del virus o un’insolita debolezza delle autorità ecclesiali e istituzionali verso un pericolo tenuto già a bada e reso innocuo durante la processione del 2020?

Lascia il tuo commento
commenti