La rassegna si conclude oggi, 16 settembre

"D’Autore D’Estate 2020 – Il Cinema tra sabbia e Stelle", gran finale: bilancio di un successo

Omaggio a Scola e Sordi con “La più bella serata della mia vita”

Spettacolo
Barletta mercoledì 16 settembre 2020
di La Redazione
Omaggio a Scola e Sordi
Omaggio a Scola e Sordi © nc

D’Autore D’Estate 2020 – Il Cinema tra sabbia e Stelle ha centrato il suo obiettivo. Successo di pubblico e atmosfera magica al Lido I Ribelli di Barletta, sulla Litoranea di Ponente Pietro Mennea, per una rassegna di qualità, con un cartellone variegato, finalizzato a valorizzare e promuovere l’identità di un territorio particolarmente suggestivo e vivace da un punto di vista scenografico.

Si è rivelato vincente il programma della Multisala Paolillo (Direttore Tecnico Titti Dambra, Direttore Artistico Daniele Cascella) realizzato in attuazione del Progetto “D’Autore D’Estate 2020” bandito dall’Apulia Film Commission nell’ambito delle iniziative della Regione Puglia a sostegno del settore cultura e spettacolo delle sale cinematografiche della nostra regione. Perfetta e vincente la collaborazione con l’Associazione “I Presidi del Libro”.

Nel corso di una conferenza stampa in programma mercoledì 16 settembre alle ore 19.30 al Lido I Ribelli sarà illustrato il bilancio più che lusinghiero del progetto “D’Autore D’Estate 2020 – Il Cinema tra Sabbia e Stelle”. Interverranno Titti Dambra Direttore Tecnico del Progetto, il regista Daniele Cascella Direttore Artistico del Progetto, Ester Alfarano dell’Associazione I Presidi del Libro e la giornalista Floriana Tolve.

Proiezioni di film, incontri con registi e scrittori, hanno caratterizzato le serate dei mesi di agosto e settembre 2020, cogliendo appieno l’intento del progetto messo a punto dagli organizzatori, ovvero far vivere ai cittadini di Barletta, dei comuni limitrofi e ai numerosi turisti che soggiornano in Puglia, la straordinaria emozione di assistere alla proiezione di film d’autore in una cornice unica, a ridosso della battigia e direttamente sulla sabbia per cogliere così la magia del cinema nell’immediata successione del naturale e fantastico spettacolo del calare del sole sul mare che incontra il promontorio del Gargano, negli indimenticabili tramonti che la Litoranea di Ponente generosamente concede alla città di Barletta.

Le cinque aree tematiche

La proposta di programmazione si è sviluppata su cinque aree tematiche con risultati sorprendenti, con la partecipazione di un pubblico vario.

*Valorizzazione, Ricordo dei luoghi, della storia e dei personaggi del territorio: proiezione gratuita dei film “Verso Sud” di Pasquale Pozzessere con l’intervento del regista (12 agosto); “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini (3 settembre); “Ettore Fieramosca” di Alessandro Blasetti (4 settembre).

*Documentari: proiezioni gratuite “r-Estate dentro” corto di Davide Damato con la partecipazione del regista (6 agosto); “Diorama” di Demetrio Giacomelli con l’intervento del regista (19 agosto); “Mennea segreto” di Emanuela Audisio con incontro sul grande campione mondiale di atletica barlettano (11 settembre); “Sono Gassman! Vittorio, re della commedia” a cura di Fabrizio Corallo (10 settembre).

*Retrospettiva: “Ettore Scola” con la proiezione di “Che strano chiamarsi Federico” (gratuita 11 agosto); “Brutti, sporchi e cattivi” (2 settembre); “Ballando, ballando” (7 settembre); “Concorrenza sleale” (14 settembre); e “La più bella serata della mia vita” (16 settembre).

*Ricordo di Ennio Morricone: con la proiezione di “Nuovo Cinema Paradiso” (5 settembre) e “Giù la testa” (gratuita 12 settembre).

*Programmazione dei film d’essai che hanno avuto maggiori riconoscimenti nella passata stagione cinematografica: Il traditore, Parasite, Pinocchio, Gli anni più belli, Judy, Volevo nascondermi, Yesterday, 1917, Jo Jo Rabbit, Hammamet, Mio fratello rincorre i dinosauri, 18 regali, Un giorno di pioggia a New York, Tolo Tolo etc ...

Gli incontri letterari

Interessanti e ricche di sollecitazioni le conversazioni con gli scrittori Luca Bianchini (Baci da Polignano), Oscar Iarussi (Amarcord Fellini – L’Alfabeto di Federico) e Gabriella Genisi (I quattro cantoni). Gli autori hanno presentato i loro ultimi lavori nel corso degli incontri letterari messi a punto dall’Associazione I Presidi del Libro in collaborazione con la Libreria Mondadori di Barletta.

L’omaggio a Ettore Scola e Alberto Sordi

“D’Autore D’Estate 2020 – Il Cinema tra Sabbia e Stelle” conclude la rassegna mercoledì 16 settembre alle ore 21.00 con “La più bella serata della mia vita” diretto da Ettore Scola e interpretato magistralmente da Alberto Sordi di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita. Un duplice omaggio a due grandi protagonisti del cinema italiano e internazionale.

La proiezione del film sarà preceduta alle ore 20.00 da un incontro coordinato dalla giornalista Floriana Tolve con la partecipazione di Titti Dambra (Direttore Tecnico del Progetto culturale), del regista Daniele Cascella, di Ester Alfarano dell’Associazione “I Presidi del Libro” e dello scrittore Fulvio Frezza.

Paola e Silvia Scola, figlie del regista campano e autrici del libro Chiamiamo il babbo”, presentato a Barletta lo scorso dicembre, per l’occasione hanno inviato un videomessaggio per ringraziare il pubblico e gli organizzatori dell’omaggio tributato al padre con un capolavoro grottesco e drammatico ispirato al racconto “La panne. Una storia ancora possibile” di Friedrich Durrenmatt e al suo adattamento teatrale.

Scola offre senza sconti un ritratto dell’indole umana, dimostrando una capacità incredibile di narrare con chiarezza quello che non molti hanno il coraggio di raccontarsi.


Lascia il tuo commento
commenti