Alla Multisala Paolillo

"Zappa", sul grande schermo il primo film evento sulla vita di Frank Zappa

“Zappa”, diretto da Alex Winter, è il primo film sull’eccezionale e sorprendente carriera musicale del geniale musicista di Baltimora

Spettacolo
Barletta sabato 13 novembre 2021
di La Redazione
"Zappa", locandina film © Cinema Paolillo

Il documentario in programma martedì 16 novembre alla Multisala Paolillo di Barletta (ore 19.30 – 21.45) esplora la vita privata e i pensieri più intimi dell’artista, grazie a un accesso completo all’enorme mole di materiale dell’archivio privato della sua famiglia, ottenuto da Gail, moglie del musicista, prima della dipartita della donna avvenuta nel 2015.

Progetti rimasti incompleti, film, collezioni, interviste e registrazioni di concerti inediti sono stati sapientemente e professionalmente radiografati dal regista Alex Winter in un capillare lavoro iniziato alcuni fa per approfondire anche l’aspetto intellettuale di Zappa, figura controversa e innovativa della sua generazione, tanto da arrivare ad annunciare poco prima della sua morte, nel 1993, la volontà di concorrere alle Presidenziali degli USA, schierandosi apertamente contro Ronald Reagan e George H. W. Bush.

È la saga drammatica di un grande artista e pensatore americano; un film che desidera trasmettere la portata della prodigiosa produzione creativa di Zappa e l’ampiezza della sua straordinaria vita personale e politica. Volevo creare una esperienza cinematografica molto umana e universale su un individuo straordinario” dice il regista Alex Winter.

Il film controbatte alcuni dei miti più duraturi su Zappa: non era un hippy stravagante, evitava le droghe e lavorava con dedizione per realizzare la sua visione musicale.

Winter dedica lunghe sequenze alla testimonianza di Zappa al Congresso in opposizione all’etichettatura dei testi dei dischi e alla sua improbabile adozione come inviato culturale da parte della Cecoslovacchia dopo la guerra fredda.

Il documentario è arricchito dagli interventi della vedova di Frank, Gail Zappa, dei suoi storici collaboratori musicali, tra cui Mike Keneally, Ian Underwood, Steve Vai, Pamela Des Barres, Bunk Gardner, Davis Harrington, Scott Thunes, Ruth Underwood, Ray White.

Una esplorazione su un uomo lungimirante la cui visione di mondo, arte e politica si è sempre spinta oltre la banalità e gli schemi soliti e quotidiani dell’epoca.

È incredibile quello che è riuscito a fare Alex. Il film utilizza spesso proprio le sue parole. È il documentario definitivo” afferma compiaciuto Ahmet Zappa, figlio di Frank.

Zappa” è distribuito nelle sale italiane da Nexo Digital con i media partner Radio Capital, MYMovies.it e Rockol.it.

 

 

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 13 novembre 2021 alle 09:52 :

    Potrebbe essere il titolo per un invito ai giovani a riprendere la zappa in mano e riscoprire il valore dell'agricoltura. Rispondi a Franco