Spettacolo al Teatro Curci

"American Landscapes - American in Black and White", tra classico ed elettronico

Con il maestro barese Emanuele Arciuli e il barlettano Nicola Monopoli

Spettacolo
Barletta lunedì 08 novembre 2021
di Giacomo Caporusso
Il maestro Emanuele Arciuli
Il maestro Emanuele Arciuli © BarlettaLive.it

C'era grande curiosità per  questo esperimento musicale messo in scena al Teatro Curci di Barletta per lo spettacolo American Landscapes - American in Black and White. Sul palco il maestro barese Emanuele Arciuli alle prese con quattro strumenti posizionati sul palco. Il pianoforte, il pianoforte preparato, il clavicembalo in piano elettrico e il Toy piano; uno spettacolo unico con 25 tastiere ed un solo musicista, almeno nella prima parteo. Un viaggio musicale che  accompagna il pubblico, con composizioni che spaziano dagli anni trenta ad oggi.

Arciuli si presta alla platea spiegando, ad ogni inizio brano, le scelte delle composizioni che andrà ad eseguire; non solo grande professionista, anche pronto a simpatiche gag improvvisate di fronte ad un problema tecnico. Decisamente improntata  sull’elettronica la seconda parte del concerto, dove  ad affiancare il maestro nel suo viaggio alla regia del suono ed informatica musicale c'è il barlettano Nicola Monopoli che con Arciuri sperimenta suoni e musiche innovative utilizzando la tastiera elettrica e il pianoforte giocattolo.Una prospettiva che il pianista è riuscito a restituire con una rara miscela di intensità di tocco ed equilibrio dinamico, ad una platea  che ha apprezzato la sperimentazione di classico ed elettronico, che in taluni casi ha richiamato i suoni anni 80 delle tastiere di Claudio Simonetti e le atmosfere thriller del maestro italiano Dario Argento.

Lascia il tuo commento
commenti