Rassegna di 6 eventi

Musica d'Estate al GOS, il 12 giugno "A musical Journey"

Con il Duo Octo Cordae

Spettacolo
Barletta martedì 08 giugno 2021
di La Redazione
Duo Octo Cordae
Duo Octo Cordae © Soundiff

Prosegue con grande successo Musica d’Estate al GOS, rassegna musicale di 6 eventi realizzati nell’ambito della “Programmazione Circuito dei luoghi Puglia Sounds 2020/2021 - REGIONE PUGLIA FSC 2014/2020 Patto per la Puglia - Investiamo nel vostro futuro”, organizzata da Soundiff – Diffrazioni Sonore presso l’Auditorium del GOS a Barletta, per promuovere i giovani musicisti del territorio e diffondere la musica dal vivo. Anche il concerto di sabato 5 giugno, che ha visto il tutto esaurito nei limiti delle capienze imposte dal COVID, ha regalato al pubblico presente tante emozioni: a luci spente e sipario alzato, le parole hanno lasciato spazio alla musica: dolcissima, dapprima, con il brano Amore di Gorka Hermosa, composto per fisarmonica e che l’autore stesso ha poi riarrangiato anche per violino. La fisarmonica è diventata una vera e propria orchestra nelle abili mani di Gabriele D’Angella. A seguire la musica nostalgica di Nuovo Cinema Paradiso, seguita da “Fly away” di Domenico Masiello. Gran finale con il passionale Libertango di Astor Piazzolla. Splendida esibizione quella del Chromatic Duo, all’altezza delle aspettative che il brillante percorso artistico di Domenico Masiello (violino) e Gabriele D’Angella (fisarmonica) aveva preannunciato. Mentre l’archetto di Masiello saltava, fuggiva o esitava assaporando le note più lunghe, la fisarmonica ha regalato una esplosione di sonorità, anche ben lontane da quelle alle quali il grande pubblico è abituato. Su quel palco la fisarmonica ha sospirato, ha pianto, ha danzato emozionando il pubblico presente, soprattutto nel momento in cui Gabriele d’Angella ha fermato la musica e ha presentato il brano Guernica di Hermosa che, proprio come l’opera di Picasso, è stato ispirato al primo bombardamento della storia sulla popolazione civile. Così la fisarmonica ha ripreso a suonare e gli spettatori hanno potuto udire il suono degli aerei e rivivere la disperazione di quei momenti tanto bui. Quella del Chromatic Duo è stata una selezione musicale sapientemente studiata e riadattata per fisarmonica e violino, capace di toccare generi ed epoche diversi, come promesso già dal titolo del concerto “Esplorando Suoni e Luoghi”. Percorso, quello del Chromatic Duo, iniziato durante il primo lockdown e cresciuto ininterrottamente fino ad oggi.

La rassegna “Musica d’estate al GOS” non si ferma e il 12 giugno vedrà il Duo Octo Cordae esibirsi nello spettacolo “A musical Journey” in cui i due violinisti Domenico Masiello ed Eliana De Candia proporranno al pubblico un repertorio che spazierà dalla musica tradizionale irlandese a quella popolare ebraica, passando anche per brani tratti dalle tradizioni dei matrimoni, come Wedding things di Igudesman, con l’incursione di brani del compositore romano Federico Longo. Un viaggio musicale che intreccia la tecnica e il virtuosismo che caratterizzano la scuola violinistica italiana e franco-belga, un mix di melodismo semplice francese e di tecnica violinistica brillante italiana che esalta la destrezza con l’arco dei due musicisti e la freschezza delle esigenze timbriche. Il duo violinistico “Octo Cordae è nato nel 2016 e si è perfezionato con maestri quali Alessandro Milani e Felix Ayo, presso la “Hochschule fur Musik und Theater” di Rostock in Germania. Vincitore di numerosi premi nazionali ed internazionali, si è esibito per importanti enti concertistici italiani quali Camerata Salentina, “San Giacomo Festival” di Bologna, le Aurore Musicali di Torino. Ha inciso CD per l’etichetta Farelive. Quello con il Duo Octo Cordae è il penultimo appuntamento con la rassegna “Musica d’Estate al GOS”, ma non l’ultimo di una estate in musica con Soundiff. Biglietto posto unico 2 euro. Info e prenotazioni al 3247994620. A cura di Valentina Cicchelli – Ufficio Stampa Soundiff

Lascia il tuo commento
commenti