La lettera di dimissioni

Giunta Cannito, si dimette l'assessora Rosa Tupputi: "No a logiche di spartizione"

"Nulla hanno a che vedere con quel progetto di coalizione civica rimasto, purtroppo, solo un bel sogno"

Politica
Barletta giovedì 26 novembre 2020
di La Redazione
Rosa Tupputi
Rosa Tupputi © n.c.

"Egregio Signor Sindaco, con la presente sono a rassegnarLe formalmente le mie irrevocabili dimissioni dalla carica assessorile, vista la perdurante condizione di inagibilità politica che tradisce l'anima del progetto iniziale di coalizione civica che con entusiasmo e convinzione ho scelto di condividere circa due anni e mezzo fa". Con queste parole l'assessore Rosa Tupputi, eletta consigliere nel 2018 nella lista La Buona Politica e poi entrata in Giunta con le deleghe all'Edilizia pubblica e privata e Pari opportunità, ha lasciato oggi il suo incarico in polemica con il "tradimento" dello spirito civico della coalizione vittoriosa alle elezioni, oggi non più riconoscibile.

"Ho messo a disposizione di questa amministrazione la mia professionalità, le mie competenze, cercando di raggiungere gli obiettivi prefissati nell'interesse della comunità barlettana. Proprio per la dedizione, le energie, l'impegno, il lavoro che ho profuso in questo percorso, non posso assistere inerme a logiche di spartizione che non mi appartengono e che nulla hanno a che vedere con quel progetto di coalizione civica rimasto, purtroppo, solo un bel sogno", conclude Tupputi.

Lascia il tuo commento
commenti