Il caso

​Scuola, Mennea: «Far slittare inizio lezioni per mettere in sicurezza edifici dopo elezioni»

«Una richiesta legittima, che tutela non solo l’operato dei dirigenti»

Politica
Barletta domenica 13 settembre 2020
di La Redazione
Ruggiero Mennea
Ruggiero Mennea © n.c

“Invito il presidente della Regione Puglia, su richiesta di molti dirigenti, a prendere in considerazione l’ipotesi di far slittare di qualche giorno la ripresa delle lezioni in Puglia a causa delle elezioni che, nei giorni 20 e 21 settembre, si svolgeranno proprio nelle aule di molti edifici scolastici. Considerati i tempi necessari per le successive attività di sanificazione, gli edifici ritorneranno nella disponibilità dei dirigenti solo il 23, con il risultato che il personale scolastico non avrebbe il tempo materiale per poter adeguare aule e ambienti comuni con l’apposizione della segnaletica e la sistemazione degli spazi in maniera adeguata alle esigenze di contenimento da Covid-19, in tempo per il 24 settembre, giorno fissato per la riapertura delle scuole in Puglia”. La richiesta è di Ruggiero Mennea, candidato al Consiglio regionale della Puglia per il Partito Democratico.

“Si tratta – prosegue – di una richiesta legittima, che tutela non solo l’operato dei dirigenti, ma anche l’avvio in sicurezza del nuovo scolastico. Sono certo che il presidente Emiliano accoglierà questa richiesta a tutela di dirigenti, insegnanti, personale scolastico e studenti, che a scuola devono sentirsi sicuri come a casa”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Carlo Vittorio ha scritto il 17 settembre 2020 alle 04:49 :

    Perché mettete certe foto? Avvisate almeno, mettete una scritta tipo "queste immagini possono urtare la vostra sensibilità", che ci volete fare morire o prendere "a gacch"? Rispondi a Carlo Vittorio

  • savino ha scritto il 14 settembre 2020 alle 08:39 :

    Se lo dice esso che è cugino. Rispondi a savino