Novità politiche

A Barletta Direzione Italia approda in Fratelli d'Italia

Alla segretaria cittadina Stella Mele si affiancherà Luigi Antonucci

Politica
Barletta domenica 22 dicembre 2019
di La Redazione
Stella Mele e Luigi Antonucci
Stella Mele e Luigi Antonucci © nc

Si allarga la famiglia di Fratelli d’Italia anche a Barletta: con una nota la segretaria cittadina Stella Mele (che è anche membro dell’Assemblea Nazionale del partito di Giorgia Meloni), scrive “a nome del coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia rivolgo formale benvenuto agli amici ex Direzione Italia che entrano ufficialmente a far parte della nostra squadra e che, in ogni Comune della Puglia, ci affiancheranno nel continuo percorso di crescita del partito”. Fra questi, a Barletta, l’assessore Gennaro Cefola e i consiglieri comunali Luigi Rosario Antonucci e Riccardo Memeo.

Alla luce della confluenza del partito di Raffaele Fitto in Fratelli d'Italia, nel comune di Barletta a Stella Mele si affiancherà il co-coordinatore Luigi Antonucci. Entrambi i consiglieri comunali, lavoreranno al rafforzamento del partito di Giorgia Meloni sul territorio, pronti ad affrontare le sfide elettorali che verranno, a cominciare dalle regionali di primavera.

"Con il consigliere Antonucci - dichiara Stella Mele - che diventa anche membro di diritto del coordinamento provinciale, a seguito della nomina del coord. prov.le Raimondo Lima, sono certa che il progetto politico di Fratelli d’Italia troverà ancora più forza e più vigore per affrontare le sfide del futuro".
Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Sabino ha scritto il 23 dicembre 2019 alle 16:21 :

    Tranquilli che se Fratelli D'Italia sta crescendo è grazie a Giorgia Meloni. 1500 voti insieme non li raggiungete. Il permesso al Sindaco l'avete chiesto? Rispondi a Sabino

  • savino ha scritto il 23 dicembre 2019 alle 09:47 :

    L'acqua, il fuoco e l'onore decisero di fare un viaggio insieme. L'acqua disse: se ci perdiamo, guardate dove ci sono alberi verdi, ed erba e cespugli, Lì io sono; IL fuoco disse: se ci perdiamo guardate dove c'è fumo, Lì io sono; L'ONORE disse: se ci perdiamo, è inutile che mi cerchiate, NON mi ritroverete più. Rispondi a savino

  • Gino Seccia ha scritto il 22 dicembre 2019 alle 10:15 :

    Cambiano partito come le camice, ricevono incarichi come lavoro, si professano di dx ma fanno accordi con chiunque pur di avere una poltrona, dicono sempre di si e vengono zittiti quando tentano di dire qualcosa. Cosa non si fa per un pezzo di pane , perdono pure la dignità. Rispondi a Gino Seccia

    lucio ha scritto il 22 dicembre 2019 alle 19:39 :

    Vedi che questi la dignità non ce l'hanno mai avuta. Rispondi a lucio

    Gino Seccia ha scritto il 23 dicembre 2019 alle 09:01 :

    Hai ragione anche tu Rispondi a Gino Seccia