La nota politica

Taglio dei parlamentari, sen. Quarto (M5S): «Un giorno epocale»

"L’obiettivo è far lavorare il Parlamento con maggiore agilità ed efficienza"

Politica
Barletta mercoledì 09 ottobre 2019
di La Redazione
La Camera dei Deputati
La Camera dei Deputati © n. c.

"Carissimi, oggi (ieri, ndr) è un giorno epocale: il taglio di 345 parlamentari è stato definitivamente approvato alla Camera!" Così il senatore barlettano del M5S Ruggiero Quarto annuncia l'approvazione della riforma avvenuta ieri in ultima lettura alla Camera dei Deputati.

"Una modifica costituzionale, fortemente voluta dal M5S, che allinea l’Italia alla media europea di rappresentanti eletti dai cittadini. In una democrazia evoluta, che noi vogliamo quanto più partecipata e diretta, non c'è bisogno di un gran numero di parlamentari che sanno tanto di protezione di "casta".

L’obiettivo è far lavorare il Parlamento con maggiore agilità ed efficienza, consentire una miglior selezione della classe politica e una maggior riconoscibilità degli eletti.

Inoltre, si otterrà un risparmio di circa 500 milioni di euro a legislatura che potrebbero essere investiti per il bene comune.

Dopo anni di governi che hanno imposto austerità e sacrifici alle classi sociali più deboli, ritengo questo un segnale doveroso, che sancisce il primato della Politica del Servizio sulla politica del potere".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Angelo ha scritto il 10 ottobre 2019 alle 19:45 :

    I 5S parlano di un miliardo. Ma si tratta del risparmio in dieci anni! Ovvero 100 milioni di euro all'anno. Non si snellisce una beata fava; il vero snellimento l'avrebbe dato l'abrogazione del Senato. Stesso numero di parlamentari in meno, tempi di approvazione dimezzati. Solo per citare alcuni numeri: si stima che l'evasione fiscale (IVA in primo luogo) ammonti complessivamente a circa 100 MILIARDI di euro all'anno! A buon intenditore, poche parole... Rispondi a Angelo

  • Maria P. ha scritto il 10 ottobre 2019 alle 08:28 :

    I cinquestelle dovrebbero aspettare ad esultare, almeno aspettare il referendum confermativo e ricordarsi che Renzi cadde ingloriosamente su quello. Rispondi a Maria P.

  • Marco ha scritto il 09 ottobre 2019 alle 08:51 :

    Il senatore Quarto dovrebbe ricordarsi bene che al contrario i 5 Stelle votano convintamente contro la riduzione dei senatori voluta da Renzi nel famoso referendum del 4 dicembre 2016. È cambiato qualcosa nel frattempo? ci siamo persi qualcosa? come mai quello che non andava bene ieri va bene oggi? L'antipolitica ha trovato un nuovo cavallo da montare. E poi i parlamentari che esultano per il loro taglio somigliano ai capponi che esultano perché arriva Natale. Rispondi a Marco

  • Franco ha scritto il 09 ottobre 2019 alle 08:46 :

    Le cifre del presunto risparmio vengono enfatizzate dai 5S a puro scopo di propaganda. Infatti secondo alcuni istituti di ricerca e l'Università di Milano il risparmio annuale sarebbe calcolato in appena 50-60 milioni di euro molto lontani dal miliardo sventolato dai 5 stelle in questi giorni senza presentare calcoli. E del resto si poteva pensare a risparmiare sugli aerei F35 (spesa 50 miliardi i euro) invece che sui parlamentari. F-35 invece che 345. Rispondi a Franco

  • SEBASTIANO CORCELLA ha scritto il 09 ottobre 2019 alle 06:31 :

    complimenti Rispondi a SEBASTIANO CORCELLA