La nota politica

Bar.S.A., il consigliere Mennea (PD): «Promozioni stravaganti e criteri del nuovo bando discutibili»

Il consigliere comunale e regionale Ruggiero Mennea espone le sue perplessità

Politica
Barletta mercoledì 15 maggio 2019
di La Redazione
Barsa raccolta rifiuti
Barsa raccolta rifiuti © n.c.

«Alcuni mesi fa, ho depositato un’interrogazione per ottenere dalla società Barsa spa la documentazione relativa al personale che ha beneficiato delle promozioni tra il 2013-2018. La suddetta documentazione è arrivata dopo molto tempo e i dati rilevati sono al quanto stravaganti. Vorrei rivolgere per tanto alcune considerazioni e riflessioni al Primo cittadino di Barletta Cosimo Cannito, all’amministratore unico Barsa spa Michele Cianci e al collegio sindacale, anche a seguito della presa visione dell’avviso pubblico per la selezione di 13 posti come Operatore ecologico. I requisiti d’accesso, in vero, sono al quanto discutibili» scrive il consigliere comunale e regionale del Pd, Ruggiero Mennea.

«Per quanto riguarda le procedure di promozione dei dipendenti, dai documenti inviatomi – prosegue il consigliere Ruggiero Mennea - si evincono aumenti di retribuzione, distribuiti non equamente tra tutti i dipendenti. Nello specifico, ha beneficiato degli aumenti salariali solo una parte minima del personale dipendente, più o meno sempre le stesse persone, il 90% dei quali sono tutti rappresentanti sindacali interni all’azienda. Non è tutto, infatti, le transazioni per il passaggio ai livelli superiori, dal 2° A al 3°B, sono state effettuate casualmente il 28 maggio del 2015. Si tratta di una data al quanto sospetta, in quanto a ridosso delle elezioni regionali. Casualità? Io non penso. Grazie alla documentazione visionata, ho potuto inoltre riscontrare uno sproporzionato numero di dirigenti di ottavo livello. Rispetto all’Amiu Puglia di Bari, di gran lunga più grande di Barsa spa, quest’ultima risulta avere più del doppio del numero dei dirigenti. Saranno necessari? Perché? Per far cosa?

L’anomalia maggiore riguarda tuttavia il contratto che tutt’oggi Bar.s.a. attua ai suoi dipendenti. Quest’ultima, divenuta società a totale partecipazione pubblica nel 2014, dovrebbe applicare il Contratto igiene ambientale per le aziende municipalizzate, invece, utilizza ancora il Contratto FISE Assoambiente relativo alle aziende private. Sarebbe utile comprendere quanto costi il personale rispetto al contratto che dovrebbe applicare e soprattutto quanto le promozioni fatte fino a ora sono costate ai nostri cittadini e se le procedure adottate siano quelle corrette.

Per ciò che concerne il bando di concorso per la selezione di 13 posti a tempo indeterminato, trovo sia al quanto assurdo che non possano parteciparvi coloro i quali hanno più di 40 anni, come se ci fossero degli ostacoli particolare per assumere la carica di Operatore ecologico a 41 o a 50 anni. Inoltre, come sottolineato anche dal Segretario Provinciale Papeo della FP CGIL BAT, nessun posto è stato riservato per i diversamente abili e non è citata nella pubblica selezione alcuna riserva minima o massima per le donne. Concludo asserendo che sarebbe opportuno conoscere la commissione esaminatrice prima del concorso, che invece sarà palesata “prossimamente”, auspicando che i soggetti valutatori saranno esterni all’azienda. Anche il termine del 30 maggio non mi convince: come in passato cade proprio nel pieno del periodo elettorale. Per tutte queste ragioni, chiedo la modifica e rinvio della scadenza del bando e che gli esiti dei test scritti vengano mostrati in tempo reale sul sito web della società Barsa spa, cosa che dal bando non è prevista. Insomma più ombre che luci sulla nostra amata Barsa spa».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mino così ha scritto il 16 maggio 2019 alle 15:21 :

    Madù ha detto che la nomina alla presidenza della casa di riposo "regina Margherita" di barletta non va bene , ha detto che sono dei pirati madù a dire pirata a un avvocato quelli sono i film che si vede pirati dei Caraibi Rispondi a Mino così

  • Maurizio Delfini ha scritto il 16 maggio 2019 alle 12:31 :

    Ragazzi, ma che cavolo dite, mica ha lasciato la politica, non l'ha detto! Siamo seri. Ma se ha detto che la nomina dell'avvocato balzano come presidente della casa di riposo per anziani "regina margherita" non va bene, ha detto che anche là devono fare il bando, evidentemente vuole andarsi a ricoverare là in vista di un futuro tragico evento o vuole fare il presidente dello spizio, è diventato una sorta di occhio divino che tutto vede e agisce per il bene dei barlettani dovreste ringraziarlo è un politico dalla testa ai piedi, di grido Rispondi a Maurizio Delfini

  • Marco ha scritto il 16 maggio 2019 alle 10:02 :

    Ragazzi non facciamo scherzi, se partecipa al concorso deve superarlo. Non è che poi ce lo ritroviamo di nuovo in politica, con l'articolo sulla gazzetta "Mennea ci ripensa", meglio operatore socio sanitario ecologico che alla Regione. Mi raccomando. Speriamo a Gesù Rispondi a Marco

    Felice Evacuo ha scritto il 16 maggio 2019 alle 13:35 :

    Si, dai che bello voglio vederlo all'opera con la tuta catarinfragente attaccato al camion della spazzatura che viene porta a porta e dice "Immondizia!", e la gente "no, ce ne abbiamo già assai!". E lui "Va bene!" E fa ripartire il camion mitico Rispondi a Felice Evacuo

    Marco ha scritto il 17 maggio 2019 alle 10:46 :

    Catarifragente? Meglio katalicammello https://youtu.be/XIsz7qn0fjE Rispondi a Marco

  • DE CILLIS MARTINO ha scritto il 15 maggio 2019 alle 20:41 :

    BUONASERA SONO IL SIG. MARTINO MURATORE. VOGLIO PARTECIPARE AL CONCORS0 DOVE TROVO ALTRE INFORMAZIONI? HO 8 FIGLI I BAMBINI DIRE A ME PAPÀ PAPÀ FAME FAME VOGLIAMO MANGIARE, HO BISOGNO DI LAVORO. PRIMA ERO MURATORE POI MI HANNO LICENZIATO Rispondi a DE CILLIS MARTINO

  • Matteo ha scritto il 15 maggio 2019 alle 19:22 :

    Giovane che stravagante e stravagante, vedi se ti vai a rinchiudere abbiamo capito che vuoi il posto fisso come dice checco zalone, stiamo tutti in difficoltà e in braghe di tela, a me questo lavoro serve per portare la pagnotta a casa Non ci fare perdere tempo pensa ai problemi della povera gente che muore di fame Rispondi a Matteo

  • Lorenzo ha scritto il 15 maggio 2019 alle 18:31 :

    Meh Cianci cambia il bando s'na cuss s'mett a chiengj, comunque è un peccato che lascia la politica per darsi ai servizi ambientali lo ricorderemo tutti per le grandi cose non fatte per barletta, rino ripensaci Scusate visto che mi trovo io ho 15 figli sono disoccupato pure mia moglie lo è facciamo la fame è voglio candidarmi mi potete dire come faccio grazie a tutti Rispondi a Lorenzo

  • Giuseppina ha scritto il 15 maggio 2019 alle 17:38 :

    Scusate giovanotti, io ho 98 anni e prendo la pensione, se cambiano i requisiti dell'età posso partecipare? Chiedo scusa per la mia ignorantitudine in materia. Ho letto che parteciperà anche il cugino di Mennea che lascerà la politica per fare l'operatore ecologico, finalmente potrò fare la sua conoscenza Rispondi a Giuseppina

  • Marco ha scritto il 15 maggio 2019 alle 17:17 :

    Vabbè Ha ragione fatelo lavorare siamo tutti figli di dio vuole fare l'operatore ecologico e vuole rendere pubblico i test è le prove di ammissione. Attento che se ti fanno fare il test del Minnesota ti scartano subito e non puoi fare più il concorso. in bocca al lupo per la nuova professione Rispondi a Marco

  • Marco ha scritto il 15 maggio 2019 alle 16:52 :

    Nè madò il cugino di mennea in tempo di crisi vuole il posto fisso, Rino se vuoi partecipare pure tu basta che lo dici non parlare il politichese che abbiamo capito tutto ti conosciamo vecchio #fateparteciparearinoilcugino #ciancicambiailbando Rispondi a Marco

  • Mirko ha scritto il 15 maggio 2019 alle 14:11 :

    neh il cugino di mennea vuole partecipare al concorso pure lui, e comè non si era messo in politica e mò vuole entrare nella barsa? mè cianci fallo partecipare Rispondi a Mirko

  • licia ha scritto il 15 maggio 2019 alle 09:26 :

    abbiamo capito un'altro che vuole partecipare al concorso, ci vuole la laura. Rispondi a licia