Da Palazzo Madama

Insulti sul web a Liliana Segre, la sen. Messina (PD): «Basta, a lei va la mia piena solidarietà»

​“E’ incredibile come dopo più di settant'anni dalla Liberazione si possa assistere a ottusi tentativi di infangare la memoria e di rinnegare le atrocità commesse dal nazifascimo"

Politica
Barletta domenica 10 marzo 2019
di La Redazione
Le senatrici Segre e Messina
Le senatrici Segre e Messina © nc

“E’ incredibile come dopo più di settant'anni dalla Liberazione si possa assistere a ottusi tentativi di infangare la memoria e di rinnegare le atrocità commesse dal nazifascimo. La mia piena solidarietà va alla SENATRICE LILIANA SEGRE, nuovamente attaccata sul web.

Una donna eccezionale, sentinella di valori, testimone di un passato orribile, che ancora oggi, al pari di tantissime altre donne e uomini, è costretta a subire attacchi e insulti alla sua persona e alla sua nonché nostra storia.

Non solo le Istituzioni, ma tutte le cittadine e i cittadini italiani, a difesa della democrazia e della libertà riconquistata dopo vent’anni di oppressione, devono mostrarsiuniti nel respingere e annichilire l’odio razziale e ogni forma di discriminazione.

Difendiamo la libertà, onoriamo la democrazia, facciamo vivere la memoria. Mi onora profondamente ogni momento vissuto con lei”.

A dirlo, la senatrice Pd Assuntela Messina, membro della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani, a proposito degli ultimi insulti sul web da parte dei negazionisti della Shoah.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • SAVINO ha scritto il 11 marzo 2019 alle 13:55 :

    MA TU LAVORI A ROMA O A BARLETTA??????? Rispondi a SAVINO