La nota del consigliere regionale capogruppo PD Filippo Caracciolo

Dragaggio porto Barletta, conferenza di servizi risolutiva per avvio lavori

Ora servirà fornire ad ARPA un'integrazione documentale che la stessa Autorità si è impegnata a produrre in brevissimo tempo

Politica
Barletta sabato 08 maggio 2021
di La Redazione
Porto di Barletta
Porto di Barletta © nc

"La conferenza di servizi finalizzata all'acquisizione dei pareri necessari all’autorizzazione ambientale per il dragaggio del porto di Barletta ha avuto esito positivo. Per permettere all'Autorità Portuale di procedere alla progettazione esecutiva e dunque a bandire la gara per i lavori servirà fornire ad ARPA un'integrazione documentale che la stessa Autorità si è impegnata a produrre in brevissimo tempo". Ad annunciarlo è il consigliere regionale e presidente del gruppo PD Filippo Caracciolo.

"Il punto al centro della discussione della conferenza di servizi odierna (ieri, ndr) - spiega Caracciolo - è stato quello relativo all'immersione in mare di parte dei sedimenti da escavo ai sensi dell’art. 109 del D.lgs. 152/2006. Proprio relativa a questo aspetto è l'integrazione documentale che l'Autorità portuale si è impegnata fornire in tempi rapidi".

L’opera dal costo complessivo di 6 milioni di euro stanziati dalla Regione Puglia renderà il porto di Barletta in grado di ospitare imbarcazioni con pescaggio fino a - 8 metri elevandolo a infrastruttura vitale per l'economia cittadina, provinciale e dell'intera Puglia. Siamo - conclude Caracciolo - ad un passo dal raggiungimento di un risultato storico ed atteso da tutta la comunità”.

Lascia il tuo commento
commenti