Il fatto

"Vaccine day" per cento dipendenti del Gran Shopping Mongolfiera

Le vaccinazioni si sono svolte ieri presso la sede di Network Contacts a Molfetta

Mondo Imprese
Barletta mercoledì 23 giugno 2021
di La Redazione
"Vaccine day" per cento dipendenti del Gran Shopping Mongolfiera © n.c.

È arrivato il “Vaccine day” anche per gli operatori del centro commerciale Gran Shopping Mongolfiera di Molfetta. Ieri mattina, nell’hub messo a disposizione dalla Network Contacts e grazie alla preziosa collaborazione del SerMolfetta, sono stati vaccinati circa 100 dipendenti dei negozi della galleria.

La giornata vaccinale promossa da SerMolfetta rientra nel “Protocollo nazionale per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti SARS-CoV-2/Covid-19 nei luoghi di lavoro”, che consente ai datori di lavoro di predisporre punti straordinari di vaccinazione nei luoghi di lavoro destinati alla somministrazione in favore dei propri lavoratori e lavoratrici che ne abbiano fatto volontariamente richiesta. La Network Contacts di Molfetta ha strutturato un importante hub vaccinale a disposizione delle aziende del territorio e il Gran Shopping Mongolfiera ha colto l’occasione per tutelare la sicurezza di tutti gli operatori del centro commerciale che ancora non erano stati vaccinati.

“Questa giornata per noi rappresenta una conquista” commenta il direttore del Gran Shopping Mongolfiera di Molfetta Domenico Mele. “Siamo davvero felici di aver aderito al “Vaccine Day”, certamente da considerare come un giorno di festa per tutti noi. Dopo aver trascorso un intero anno in prima linea osservando ogni protocollo di sicurezza, finalmente oggi possiamo tornare a vivere il centro con più tranquillità, senza però abbassare mai la guardia”.

“Si chiude un cerchio che ci ha visti sin dal primo giorno protagonisti di un’attentissima operazione di messa in sicurezza della nostra struttura” conclude Domenico Mele. “Abbiamo osservato rigidamente tutti i protocolli e, anzi, siamo sempre andati ben oltre, pur di garantire agli operatori, ai dipendenti e naturalmente a tutti i nostri utenti la massima sicurezza”.

 

Lascia il tuo commento
commenti