Oggi, 13 febbraio

Disfida di Barletta, 517esimo anniversario: appuntamento per la pulizia dell'Epitaffio

La battaglia avvenne in località contrada Sant'Elia, all'epoca di proprietà del Capitolo metropolitano di Trani

Cultura
Barletta giovedì 13 febbraio 2020
di Alessandra Zaccagni
Volontari presso l'epitaffio della Disfida
Volontari presso l'epitaffio della Disfida © nc

Nella giornata di oggi, 13 febbraio 2020, ricorre il 517esimo anniversario della Disfida di Barletta, l'epico combattimento tra soldati spagnoli nel cui esercito militavano mercenari italiani capeggiati da Ettore Fiearmosca e fronte francese, al cui vertice troneggiava il cavalier Guy La Motte.
L'esito è la celebre ed insperata vittoria del fronte italo-spagnolo contro l'esercito francese, ma ben pochi sono a conoscenza dell'appartenenza geografica del luogo della sfida.
Infatti, la battaglia avvenne all'alba del 13 febbraio 1503 in località contrada Sant'Elia, all'epoca di proprietà del Capitolo metropolitano di Trani.
Intorno al 1583 il duca Ferrante Caracciolo d'Airola commissionò la costruzione di un monumento commemorativo, poi abbattuto dai francesi nel 1805 e ricostruito nel 1846.
Il movimento SiamoSoloCustodi ed il fondatore Andrea Moselli invita la cittadinanza all'ormai classico appuntamento di pulizia dell'Epitaffio, che si terrà nella giornata di domani, 13 febbraio 2020, con appuntamento in Piazza della Repubblica alle ore 15:30 per poi raggiungere l'epitaffio entro le ore 16.
L'iniziativa e l'invito sorgono anche in occasione della sfida che la provincia Bat sta per affrontare con la candidatura di Trani a capitale della cultura 2021.
Infatti, al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati, è necessaria una convergenza di sforzi da parte di tutta la provincia.
L'appuntamento con la storia del nostro territorio è per oggi, 13 febbraio 2020, alle ore 15:30 in Piazza della Repubblica.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • michele cascella ha scritto il 14 febbraio 2020 alle 11:04 :

    Michele Cascella Adesso · Noi a Barletta invece, parliamo e parliamo dell'evento. Ci riuniamo, ci facciamo selfie, progettiamo ecc.ecc. Quanto realizzato dal Movimento Siamo Solo Custodi, è un sonoro schiaffo alla città di Barletta. Scommetto che la pulizia dell'Epitaffio, era sfuggita, come negli anni passati, dall'essere inclusa nel programma 2020. Rispondi a michele cascella