Ideato e curato dall’Ufficio Stampa del MiBACT

Canne della Battaglia nella collana “Fumetti nei Musei” presentata a Roma

Autrice della grafic novel dedicata a Canne è Silvia Rocchi, molto seguita dal pubblico dei giovanissimi

Cultura
Barletta lunedì 13 gennaio 2020
di La Redazione
Fumetti nei musei
Fumetti nei musei © nc

Presentato a Roma, presso l’Istituto Centrale per la Grafica, il fumetto realizzato per Canne della Battaglia nell’ambito del progetto Fumetti nei Musei, ideato e curato dall’Ufficio Stampa del MiBACT, realizzato in collaborazione con Coconino Press – Fandango e con il supporto di Ales Spa, del Centro per i Servizi educativi e della Direzione Generale Musei.

La collana, che nella prima edizione ha vinto l’”oscar del fumetto”, il premio Gran Guinigi al Lucca Comics & Games 2018 come miglior progetto editoriale, raggiunge ora 51 storie, in esposizione nel più prestigioso Istituto di arte grafica del Paese.

Tavole e vignette tratte da 29 nuovi albi, realizzati dai più importanti autori di graphic novel italiani, che raccontano, in modo inedito, i musei statali: luoghi dove accadono storie incredibili e dove l’immaginazione viene spinta tra suggestioni del passato e scenari fantascientifici, personaggi realmente esistiti, mostri e supereroi.

Autrice della grafic novel dedicata a Canne è Silvia Rocchi, molto seguita dal pubblico dei giovanissimi, che nella storia Di Astuzie e Disfatte, racconta di due giovani soldati dei due opposti schieramenti, incontratisi nei campi vicini a Canne prima della terribile battaglia del 216 a.C., che vide il generale cartaginese Annibale Barca infliggere una durissima sconfitta all’esercito più grande che i Romani avessero mai messo in campo.

Le tavole e vignette realizzate saranno esposte fino al 16 febbraio presso l’ Istituto Centrale per la Grafica.

La mostra è aperta al pubblico tutti i giorni con i seguenti orari:
Tutti i giorni, ore 9.00 – 19.00 con ingresso gratuito.


Fonte: Mibact

Lascia il tuo commento
commenti