Contro il femminicidio

"Rose spezzate", grande successo per il corto sulla violenza contro le donne

Rose Spezzate –il film è il sapiente lavoro del direttore artistico Sebastiano Rizzo, attore regista romano che nello scorso giugno a Barletta ha registrato il cortometraggio ispirandosi all’opera teatrale “Rose Spezzate”

Cultura
Barletta domenica 16 settembre 2018
di La Redazione
Rose spezzate - il film
Rose spezzate - il film © nc

Ha registrato un enorme successo la prima cinematograficadel cortometraggio “Rose Spezzate” e l’evento nella sua interezza, che ha preso vita venerdì 14 settembre a Barletta.

Una riuscita serata unica e del tutto gratuita, che ha registrato oltre 280 spettatori, un momento ricco di emozioni, preparato dall’ associazione culturale –artistica Cartella di Legno, guidata dal presidente Christian Binetti e la referente del laboratorio cinematografico Lucia Dipaola che ha visto come protagonisti 18 partecipanti provenienti da tutta la Puglia.

Rose Spezzate –il film è il sapiente lavoro del direttore artistico Sebastiano Rizzo, attore regista romano che nello scorso giugno a Barletta ha registrato il cortometraggio ispirandosi all’opera teatrale “Rose Spezzate” contro il femminicidio giunta ormai alla trentesima replica scritta e diretta da Christian Binetti.

I titoli di coda sono stati accompagnati da lunghissimi minuti di applausi davanti ad un pubblico commosso e silenzioso.

Con il sostegno dell’Osservatorio Giulia e Rossella, Centro Antiviolenza ed il patrocinio del Comune di Barletta oltre ad una forte rete di associazioni che hanno sostenuto il progetto.

La suggestione è il filo portante della narrazione, in un cortometraggio dove si parla di sopruso, crudeltà e accanimento contro la donna. Un amore malato architettato dallo sguardo maligno della personificazione della morte in uno spietato confronto contro la “signora giustizia”

Ancora provati dall’esperienza del set con Rizzo i protagonisti- attori del cortometraggio:

FRANCESCO CAMPESE - CARMELA CASCELLA - NUNZIO DELUCA - LUCIANA DEPALMA - MARIANGELA FIORELLA - GRAZIANO GIANNELLA - DOMENICA GARGANO - YARI IANNELLI - ILENIA MARAUCCI - ANGELA MONTALBANO - CARMEN ROSELLI - CRISTINA PIA SIMONE - GABRIELLA ZIZZI che saliti sul palco hanno testimoniato la loro emozione.

Sul palco sono intervenuti diverse rappresentanze comunali fra cui il neoassessore alla Cultura Michele Ciniero che ha portato i saluti del Sindaco entrante Mino Cannito e un messaggio di gratificazione nei confronti di chi opera sul territorio apportando valore e sostegno culturale.

Lascia il tuo commento
commenti