Cultura e territorio

A Canne della Battaglia mostra "Dalla Natura nella Storia" e tutti gli eventi di settembre

Proseguono le attività del ricco cartellone di eventi

Cultura
Barletta sabato 15 settembre 2018
di La Redazione
Opere di Nicola Genco
Opere di Nicola Genco © nc

Proseguono le attività del ricco cartellone di eventi proposto a Canne della Battaglia da Polo Museale della Puglia, Regione Puglia - Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, Comune di Barletta eTeatro Pubblico Pugliese con nuove ed interessanti attività.

Sabato 15 settembre, appuntamento alle ore 18,00 con la visita guidata curata questa settimanadall’Associazione VIRGILIO.

Alle 18,30 sarà inaugurata la mostra dell’ Associazione Etra E.T.S. curata da Lia De Venere DALLA NATURA NELLA STORIA (15 settembre - 7 ottobre), con le installazioni artistiche di Nicola Genco, artista visivo a tutto tondo, ispirate alla natura nella quale il sito archeologico di Canne è immerso. E’ un suggestivo tributo all’ambiente ed alle creature che si stagliano nel cielo e popolano la foce dell’Ofanto, i volatili che avevano pure ispiratoartigiani medievali nella produzione delle coloratissime ceramiche ora esposte nelle vetrine dell’Antiquarium.

Scrive la curatrice:Una fauna speciale, difficilmente classificabile dal punto di vista scientifico, creata da Nicola Genco con ferro, legno, ceramica, che si propone come un poetico omaggio all’ambiente naturale in cui l’Ofanto, il fiume Aufidus, citato da Polibio, Strabone, Orazio, Virgilio, si dirige, lento e ormai povero di acque, alla foce.

L’intervento dell’artista ha dato luogo a una sorta di dialogo immaginario tra elementi naturali e testimonianze storiche, ha in fin dei conti contrapposto la permanente e indomabile bellezza della natura alla memoria delle tragiche e irripetibili vicende del passato. In questo modo celebrando evidentemente la vita, là dove spesso la guerra aveva disseminato la morte*.

L’esposizione si concluderà il 7 ottobre.

Alle ore 20,00 il concerto E LUCEAN LE STELLE dell’ Orchestra da Camera SOUNDIFF, costituita da giovani e talentuosi musicisti under 35, con la partecipazione del tenore Giovanni Mazzone; il programma è dedicato a serenate, melodie e arie d’opera.

Le attività organizzate dal 21 al 23 settembre sono inserite anche nelle Giornate Europee del Patrimonio, iniziativa del Mibac che quest’anno ha come tema “L’Arte di condividere” (The Art of Sharing), nell’ottica dellacostruzione dilegami più stretti e significativi fra i luoghi della cultura,i territori ele comunità.

L’evento centrale è costituito dal programma di rievocazione storicaROMA CONTRO CARTAGINE proposto dall’associazioneMOS MAIORUM, che si svolgerà per tre giorni nel ParcoArcheologico di Canne della Battaglia e che prevede parecchie attività, dalle visite guidate agli accampamenti romano e cartaginese, alle conferenze, alle cene a tema. Nelle mattine del 21 e 22 settembre le attività sono riservate alle scuole, per le quali la prenotazione è obbligatoria (telefonare esclusivamente al 334 6953740)

Si potranno visitare l’accampamento romano e quello cartaginese, con le tende da campo legionarie (contubernia) completamenteallestite e lariproduzione di tutti gli aspetti della logistica e della vita quotidiana di campo; saranno espostii manufatti e gli strumenti in uso al cittadino - soldato della Roma repubblicana ed anche le macchine da guerra.

Analogamente nell’accampamento cartaginese si visiteranno le tende galliche conle armi, gli equipaggiamenti e la suppellettile della vita quotidiana.

Il pubblico rivivrà l’atmosfera e le attività degli accampamenti militari al tempo della Seconda Guerra Punica e potrà assistere anche ad esempi di tecniche di combattimento.

Di seguito il programma delle conferenze:

Venerdì 21 settembre

ore 11,00 - Istituto Alberghiero di Margherita di Savoia

Giorgio Franchetti, Cristina ConteL'alimentazione dei popoli del Mediterraneo

Introduzione di Alexandro Ascoli

ore 17,00 - Auditorium del Liceo“A. Casardi” di Barletta

Lorenzo dell'Aquila, Lo sguardo di Annibale

Introduzione di Miranda Carrieri e Alexandro Ascoli

Domenica 23 settembre

ore 11,00 - Sala Rossa del Castello di Barletta

Samuele Rocca, Gastone Breccia, Gioal Canestrelli

Melcart contro Marte: la guerra secondo Annibale e la guerra secondo Roma.

Introduzione di Miranda Carrieri e Alexandro Ascoli

Si terrà anche un’iniziativa legata al programma dell’Anno del cibo presso il GrandHotel delle Terme – Margherita di Savoia. 90



Il 22 settembre alle ore 19.30, VOCI DAL RIONE, con il gruppoRIONE JUNNO che presenterà canti e danze della tradizione popolare, a cura di CULTURA E MUSICA.

-----------

Tutti gli eventi e le attività sono ad INGRESSO GRATUITO e fino ad esaurimento dei posti a disposizione.

Attività organizzate in collaborazione con Regione Puglia - Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, Comune di Barletta, Teatro Pubblico Pugliese, AssociazioneMOS MAIORUM, Associazione Etra E.T.S., Associazione CULTURA E MUSICA, Istituto Alberghiero di Margherita di Savoia, Liceo Classico“A. Casardi” di Barletta, GrandHotel delle Terme – Margherita di Savoia.

Le attività e l’ apertura straordinaria serale del 22 settembre sono previste nell’ambito dell’iniziativa Mibac GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO e delle iniziativesostenute dal Fondo Speciale per Cultura e Patrimonio Culturale L.R. 40/2016 – interventi “Valorizzazione e divulgazione dei luoghi e della storia relativi alla Battaglia di Canne – di cuialla Legge Regionale n. 31/2011”.

Info: Ufficio Informazioni Turistiche di Barletta, C.so Garibaldi, 204 - Barletta

Tel.0883 331331mail: iat@comune.barletta.bt.ittel. 340 1545644

Antiquarium e Parco Archeologico di Canne della Battaglia Tel. 0883 510993

Aperto dal giovedì alla domenica dalle ore 10 alle 18,30, chiuso nella seconda domenica del mese, nei giorni che la precedono si effettua l’apertura dal mercoledì al sabato.

Strada Provinciale 142 Perazzo, 76121 Barletta

pm-pug.museocannedellabattaglia@beniculturali.it

FB:Canne della Battaglia Antiquarium e Parco Archeologico Twitter: @ArcheoCanne

Lascia il tuo commento
commenti