Domani, 5 gennaio

Il Commissario straordinario Alecci visita la Cantina della Sfida

Visiterà il luogo storico dove ha avuto origine il celebre episodio del 1503

Cultura
Barletta martedì 04 gennaio 2022
di La Redazione
Armatura di Bud Spencer- Fieramosca
Armatura di Bud Spencer- Fieramosca © Nino Vinella

Mercoledì mattina 5 gennaio alle 9,30 il Commissario straordinario al Comune di Barletta, dott. Francesco Alecci, sarà ospite alla Cantina della Sfida (via Cialdini) per visitare nel luogo storico - dove ha avuto origine il celebre episodio del 1503 – la mostra dell’armatura originale di Bud Spencer Fieramosca ed il suo apparato espositivo per il 45° del celebre film “Il soldato di ventura” (1976-2021) diretto da Pasquale Festa Campanile con un cast internazionale fra cui Philippe Leroy, Oreste Lionello, Andrea Ferreol, Renzo Palmer solo per citare i nomi più famosi.

Aderendo all’invito degli organizzatori, il Commissario straordinario sarà accolto da una delegazione formata da esponenti dell’Archeoclub d’Italia Associazione di Promozione Sociale Sede Storica di Canne della Battaglia Barletta e da alcuni imprenditori del Territorio legati al mondo della Cultura cittadina quali sostenitori nel campo del merchandising culturale.

Come da programma, la mostra – con il Patrocinio dell’Amministrazione comunale – che ha registrato numerosi visitatori in gruppi organizzati grazie alla sinergia con guide turistiche professionali dall’intera Regione. prosegue fino a domenica prossima 9 gennaio con ingresso gratuito negli orari 9-13 e 15-19.

“Scatta un selfie con l’armatura di Bud Spencer Fieramosca” è l’iniziativa che accompagna l’evento ed è riservata ai visitatori di ogni età per un ricordo di questa straordinaria (ed irripetibile occasione) con la pubblicazione della foto sulla Pagina Facebook dell’Archeoclub d’italia.

A tutti i partecipanti sarà offerta in omaggio la cartolina celebrativa utilizzabile per corredare dell’annulo filatelico emesso per l’occasione con il francobollo emesso lo scorso 31 ottobre in onore di Bud Spencer nel quinto anniversario della scomparsa presso lo sportello filatelico di Poste Italiane in corso Garibaldi.

L’armatura in rame – disegnata e realizzata nel 1975 da abili maestri dell’attrezzeria scenica, esposta per la prima volta qui a Barletta dal termine delle riprese di lavorazione del film di coproduzione italo-francese girato a Lucera ed in altre località pugliesi, distribuito dalla Titanus – è una splendida creazione dell’artigianalità “made in Italy” e proviene dalla storica Casa Rancati (fondata nel 1864) di Roma che ha collaborato col suo vasto patrimonio alla produzione di autentici capolavori cinematografici in Italia e nel mondo, per la televisione e per il teatro.

Lascia il tuo commento
commenti