Ricorre il 13 febbraio

Disfida di Barletta, le iniziative per il 518° anniversario

Uno “Speciale Disfida” di presentazione televisiva dell’evento andrà in onda sulle emittenti locali del territorio

Cultura
Barletta mercoledì 10 febbraio 2021
di La Redazione
Disfida di Barletta 2020
Disfida di Barletta 2020 © nc

Si delinea sul web e sulle TV locali l’appuntamento con la Disfida di Barletta. Ricorre, il 13 febbraio prossimo, il 518° anniversario che l’Amministrazione comunale celebrerà adeguando i suggestivi riverberi dello storico fatto d’armi di intramontabile richiamo alle vincolanti disposizioni emanate per contrastare l’emergenza sanitaria in corso.

«Siamo consapevoli del momento che tutto il Paese vive – sostiene il sindaco Cosimo Cannito – e della necessità di favorire una graduale ripresa delle attività turistico-culturali nel rispetto delle norme vigenti in tema di pandemia. La Disfida ha sempre rappresentato una espressione identitaria cittadina e per questo intendiamo rievocarla oggi con attività che, nei limiti del consentito, rafforzino la tradizione e accrescano la curiosità, la carica emotiva e l’attesa per “Barletta Disfida opera viva”».

È questo, infatti, il titolo dell’edizione 2021 della rievocazione del certame, pianificata per settembre prossimo e affidata alla direzione artistica di Sergio Maifredi, affiancato nel progetto dal drammaturgo Corrado D’Elia e dal compositore Mario Incudine con l’obiettivo di puntare su una interpretazione in chiave teatrale e musicale dell’evento.

Ad innescare l’interesse per la prossima rievocazione della Disfida di Barletta contribuirà uno “Speciale Disfida” di presentazione televisiva dell’evento. Andrà in onda sulle emittenti locali del territorio, con interventi dei rappresentanti istituzionali e del direttore artistico della manifestazione, intervallati da performance a tema di attori e musicisti, opportunamente realizzate da remoto.

Il programma dell’immediato si basa inoltre sulla presentazione del volume del docente universitario Fulvio Delle Donne, dal titolo “Tredici contro Tredici. La Disfida di Barletta tra storia e mito nazionale” (Salerno Editrice). L’evento, patrocinato dall’Istituto Storico Italiano per il Medioevo – Italia Meridionale, si svolgerà venerdì 12 febbraio alle ore 18 e sarà trasmesso in modalità online sulla pagina Facebook della biblioteca comunale “Sabino Loffredo”. È organizzato in collaborazione con l’Associazione del Centro di Studi Normanno-Svevi, il Centro Europeo di Studi su Umanesimo e Rinascimento Aragonese – CESURA, il Festival del Medioevo e Italia Medievale, già partner del progetto triennale della Disfida di Barletta.

Dopo il saluto degli assessori comunali alla Cultura, Graziana Carbone, e alle Politiche giovanili, Oronzo Cilli, dialogheranno con l’autore Francesco Storti, docente di Storia Medievale presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, e Victor Rivera Magos, ricercatore di Storia Medievale all’Università degli Studi di Foggia.

Sul piano scenografico, saranno immancabili nel centro urbano gli allestimenti d’epoca con bandiere e scudi lungo i corsi Vittorio Emanuele e Garibaldi per riproporre la consueta, memorabile atmosfera rinascimentale.  

Lascia il tuo commento
commenti