Controlli della Polizia locale e Polizia di Stato

Senza mascherina per strada e nei locali, scattano le sanzioni a Barletta

Da un minimo di 400 euro

Cronaca
Barletta venerdì 02 ottobre 2020
di La Redazione
Obbligo di mascherina all'aperto
Obbligo di mascherina all'aperto © nc

Nell’ambito dei servizi programmati per il controllo della normativa emessa per contrastare la propagazione della pandemia da Covid -19, personale del Comando di Polizia locale di Barletta, congiuntamente a personale del locale Commissariato di P.S. ha elevato nella serata di mercoledì 30 settembre 7 sanzioni per inosservanza dell’obbligo di utilizzo di idonea protezione delle vie respiratorie (uso della mascherina). Tali sanzioni hanno riguardato titolari e clienti di attività commerciali e persone che transitavano sulla pubblica via. Sono state anche rilevate violazioni concernenti l’utilizzo di sostanze stupefacenti.

Tale operazione fa seguito a quelle effettuate nei fine settimana precedenti, allorquando sono state 14 le sanzioni complessivamente elevate.

A tutti i contravventori è stata elevata la sanzione prevista dall’art. 4 del D.L. n. 19/2020 che prevede il pagamento di una somma da €. 400,00 ad €. 3.000,00.

I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni, ed è pertanto auspicabile che TUTTI osservino rigorosamente le norme in vigore ed in particolare quelle relative al divieto di assembramento e quelle relative all’obbligo di utilizzo di mascherina qualora sia previsto (luoghi chiusi accessibili al pubblico, aree individuate con apposita ordinanza sindacale).

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giorgio ha scritto il 03 ottobre 2020 alle 12:26 :

    Ma scusate ahahah ma le infrazioni che compiono i poveri immigrati da chi vengono sanzionate? Tra droga alcool e risse non si è mai sentito di una sanzione a loro carico giustamente accom l Anna paghe' a sanzion chid.. ahhahaha. Roba da pazzi. Siete più folli dei folli. C brutta fein mamma mia. Poverini i nostri figli se restassero in Italia potrebbero già scavarsi la fossa Rispondi a Giorgio

  • A chieppa ha scritto il 02 ottobre 2020 alle 09:03 :

    Ci volete tutti in carcere aperto o ai domiciliari, non esiste nessun obbligo costituzionale di portare la mascherina, è solo un obbligo del Governo per sottometterci. Ci togliete tutte le libertà per cosa? quanti infettati ci sono? e se sono individuati sono in quarantena, quanti morti? gli altri tramite incidenti e malattie non valgono? ci volete morti finanziariamente, con il tempo non lo accetterà nessuno. Rispondi a A chieppa

    Giuseppe ha scritto il 06 ottobre 2020 alle 14:35 :

    "è solo un obbligo del Governo per sottometterci". Cioè, fammi capire, secondo te i vari dpcm emanati dall'inizio dell'emergenza ad oggi hanno come unico scopo l'intento del governo di "sottometterci"? Stai parlando seriamente???? Rispondi a Giuseppe

    Giovanni Alicino ha scritto il 03 ottobre 2020 alle 11:58 :

    Non è una grande penitenza usare la mascherina all'aperto. Usarla vuol dire rispetto x te stesso e gli altri e cautelare i tuoi. Rispondi a Giovanni Alicino

    Domenico Laurent ha scritto il 04 ottobre 2020 alle 08:40 :

    Respirare la tua stessa anitride carbonica che espelli e come respirare davandi a una martitta di un'auto in moto. Rispondi a Domenico Laurent