Il fatto di cronaca

Violenza shock nel centro storico, branco di minori picchia a sangue tre 25enni

È accaduto la scorsa notte in via Sant'Andrea

Cronaca
Barletta domenica 27 settembre 2020
di La Redazione
Il luogo dell'aggressione
Il luogo dell'aggressione © BarlettaLive.it

Aggrediti dal branco senza alcun motivo. È accaduto ieri sera nel centro storico di Barletta, vittime tre 25enni che passeggiavano poco dopo l'una di notte in via Sant'Andrea.

A scatenare la violenza da parte di un vero e proprio branco di minorenni sarebbero stati uno sguardo provocatorio e qualche parola rivolta da uno degli aggressori a uno dei 25enni. Alla richiesta di chiarimenti, scatta la follia: calci e pugni al viso e ai genitali delle vittime, bloccate per terra e aggredite da una ventina di ragazzi che, oltre a picchiare, incitavano altri coetanei alla violenza. Un episodio scioccante, ma a quanto pare non nuovo nelle nottate barlettane.

Ad avere la peggio un ragazzo che ora si trova ricoverato a Bari, dove verrà sottoposto ad intervento chirurgico per microfratture craniche. Ricoverato nel capoluogo pugliese anche un altro ragazzo, con lesioni al volto.

Sul posto ieri sera l'intervento di Polizia e Carabinieri, al lavoro per identificare gli autori materiali di questa assurda esplosione di violenza che avrebbe potuto avere conseguenze letali, come purtroppo la cronaca nazionale ci mostra.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Gino Seccia ha scritto il 30 settembre 2020 alle 07:39 :

    Chiudete i locali che danno da bere alcolici ai minorenni e non li fate più riaprire Rispondi a Gino Seccia

  • Andrea ha scritto il 28 settembre 2020 alle 18:20 :

    Pena di morte Rispondi a Andrea

  • Davide Lacerenza ha scritto il 27 settembre 2020 alle 18:28 :

    Telecamere di sicurezza e arresti immediati senza neanche il processo!!! Rispondi a Davide Lacerenza

  • Luigi Ciannarella ha scritto il 27 settembre 2020 alle 15:08 :

    Per eliminare questa violenza inaudita, dovrebbero ridurre l'età, punibili dai 12 anni in poi!!!!!! Per eliminare totalmente la violenza terroristica. Un ragazzo di mia conoscenza,fu ferito mortalmente in una discoteca a Cigliano incitato dalla madre per accoltellarlo!!!!!! Purtroppo mori dopo una settimana!!!!!! Per la legge non fu punito essendo minorenne!!!!!! Neanche la madre che era complice di questo omicidio. Rispondi a Luigi Ciannarella

  • Gino Francavilla ha scritto il 27 settembre 2020 alle 15:04 :

    Ormai è una città allo sbando senza regole. I nostri politici a cosa pensano? Questo è il Sindaco sceriffo? Questo è il peggiore della storia Barlettana. Ci stai portando alla rovina. Dovevi eliminare la movida e er un pugno di lentichie hai rinunciato. Spero che al prossimo consiglio comunale ti mandano a casa. Rispondi a Gino Francavilla

    mah ha scritto il 28 settembre 2020 alle 08:45 :

    Sono i genitori che devono insegnare l'educazione e l'etica ai propri figli non il sindaco! Tutti bravi a commuoversi per Willy e battersi il petto, poi nelle case crescono dei mostri! Rispondi a mah