Ieri l'iniziativa

Legambiente e subacquei andriesi all'opera per ripulire i fondali e il braccio di Levante a Barletta

Raccolti rifiuti che deturpano le spiagge grazie all'impegno di tanti volontari

Cronaca
Barletta lunedì 03 agosto 2020
di La Redazione
Legambiente e subacquei andriesi all'opera per ripulire i fondali e il braccio di Levante a Barletta
Legambiente e subacquei andriesi all'opera per ripulire i fondali e il braccio di Levante a Barletta © n.c.

Una delegazione di Andria all'opera per raccogliere rifiuti e pulire i fondali e il braccio di Levante a Barletta: si è svolta ieri la giornata dedicata con la locale sez. Legambiente.

Tra i volontari intervenuti Giuseppe Bartolomucci, presidente del Centro Subacqueo Andria ubicato nel negozio storico di Santa Maria Vetere, Camping Sud, e Mauro Terrone, il ragazzo con la sindrome di Down di cui abbiamo già raccontato la storia: chi meglio dei subacquei per "rastrellare" tanta spazzatura dal fondo del mare?

Un'opera meritoria, che ci ricorda l'importanza di mantenere un corretto atteggiamento nei confronti dell'ambiente, del mare e delle spiagge, che poi noi stessi frequentiamo: impressionante la quantità di bottiglie, sacchetti di plastica e copertoni che giacciono sui fondali, oltre a guanti e mascherine, ormai segnalati ovunque in mare.



Lascia il tuo commento
commenti