A Palazzo di Città

Solidarietà alle popolazioni curde, il sindaco Cannito incontra Yimaz Okran

Figura di spicco della diplomazia del movimento kurdo in Italia e in Europa, accompagnato da alcuni rappresentai della Rete Kurdistan di Barletta

Cronaca
Barletta martedì 11 febbraio 2020
di La Redazione
Il sindaco Cannito e Yimaz Okran
Il sindaco Cannito e Yimaz Okran © nc

La condizione del popolo kurdo, il ruolo dell’Europa nel quadro geopolitico mediterraneo e mediorientale, il ruolo delle popolazioni del Rojava, e più in generale dei kurdi nella lotta allo Jihadismo e nella difesa dei valori democratici in una zona molto critica del Medio Oriente.

Sono stati questi alcuni dei temi al centro dell’incontro di sabato 8 febbraio fra il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, e il presidente dell’Ufficio di Informazione del Kurdistan in Italia (Uki Onlus), Yimaz Okran, figura di spicco della diplomazia del movimento kurdo in Italia e in Europa, accompagnato da alcuni rappresentai della Rete Kurdistan di Barletta.

In continuità con quanto sancito a ottobre del 2019, con l’approvazione in Consiglio comunale di una mozione di solidarietà verso il popolo kurdo e la confederazione democratica del Rojava per la cessazione degli attacchi indiscriminati nei confronti di quelle popolazioni, lo scopo dell’incontro odierno è stato quello di approfondire tale vicinanza e proseguire lungo un percorso di solidarietà stringendo un “patto di amicizia” fra comuni.

“La città di Barletta – ha detto il sindaco Cannito – non può restare insensibile e indifferente nel momento in cui vi sono delle popolazioni e dei civili in difficoltà i cui diritti fondamentali vengono calpestati e ignorati”. “A tale scopo – ha aggiunto il primo cittadino – ci adopereremo anche per promuovere iniziative che favoriscano la conoscenza delle differenti culture oltre a iniziative umanitarie a sostegno delle popolazioni kurde”.

Lascia il tuo commento
commenti