La nota della DC Barletta

Via Vittorio Veneto, marciapiedi pericoloso da anni: la denuncia

"In una situazione di pericolo per la pubblica incolumità, il comune ha obbligo di attivare procedure di emergenza"

Cronaca
Barletta lunedì 21 gennaio 2019
di La Redazione
Via Vittorio Veneto
Via Vittorio Veneto © nc

"Vogliamo oggi con questo comunicato mettere un occhio di attenzione particolare in una zona della città che da troppi anni versa in uno stato di abbandono tale da determinare allo stato dei luoghi attuale una situazione di pericolosità altissima. Stiamo parlando di via Vittorio Veneto, la strada che quotidianamente viene percorsa da studenti e pendolari che si recano alla stazione di Barletta, come anche da migliaia di cittadini che dalle periferie raggiungono il centro della città". A denunciare i pericoli per l'incolumità pubblica sono i referenti locali della DC.

"Abbiamo, insieme al coordinatore provinciale Carlo Leone, documentato fotograficamente lo stato dei luoghi e risulta evidente che a causa delle radici affioranti il marciapiede già pieno di fossi e dislivelli, risulta essere inutilizzabile, pertanto il pedone è in questo modo costretto a scendere in strada con i rischi connessi ad eventuali incidenti con i mezzi in transito. La situazione di pericolosità si amplifica se si procede più avanti, nella zona prospicente l'antica distilleria e le case popolari dedicate agli anziani indigenti, dove il marciapide addirittura è inesistente. Siamo contentissimi dell'operosità della nuova giunta che sta attivando cantieri di opere pubbliche oltremodo utili ed importanti per le infrastrutture cittadine . Sappiamo inoltre del problema relativo alla mancanza di personale negli uffici tecnici , evidenziato in una comunicazione a mezzo stampa anche dal Dirigente dei lavori pubblici Donato Lamacchia , ma sappiamo anche che in una situazione di pericolo per la pubblica incolumità, il comune ha obbligo di attivare procedure di emergenza atte a mettere la situazione in legale sicurezza . Pertanto siamo a chiedere al signor sindaco di Barletta Mino Cannito , all'assessore ai lavori pubblici Gennaro Calabrese , al dirigente Donato Lamacchiae agli uffici preposti un intervento per garantire la sicurezza dei luoghi su citati . Sicuri dell'nteresse che questa amministrazione ha sempre riservato ad ogni concreta istanza cittadina da noi presentata, con ottimismo attendiamo celeri interventi e soluzioni".

Lascia il tuo commento
commenti