Grande sensibilità della cittadinanza

Emergenza freddo, i numeri della solidarietà della Croce Rossa di Barletta

Bilancio del progetto “Unità di Strada Straordinaria”

Cronaca
Barletta sabato 12 gennaio 2019
di La Redazione
Un senzatetto
Un senzatetto © n.c.

60 coperte, 20 giacconi, innumerevoli sciarpe, cappellini e abbigliamento intimo. Questi sono i risultati ottenuti con l’attivazione del progetto “Unità di Strada Straordinaria” adottato dal Comitato di Barletta della Croce Rossa Italiana per fronteggiare l’emergenza freddo che ha colpito l’intera regione in questi ultimi giorni.

L’obiettivo è stato quello di supportare i più vulnerabili donando loro il minimo indispensabile per combattere queste giornate gelide con picchi di temperatura al di sotto dello 0°.

Tutto questo è stato reso possibile grazie al grande cuore ed operatività dei volontari della Croce Rossa Italiana che, senza limiti di tempo e con grande entusiasmo, si sono adoperati nella raccolta e nella distribuzione di tutto ciò che fosse necessario per fronteggiare l’emergenza, facendo passare quel gesto così speciale, come un’azione ordinaria… alleggerendo, soprattutto, il cuore di chi, anche con un semplice sguardo, chiedeva aiuto.

Principio cardine per la buona riuscita di questo progetto è stata l’enorme sensibilità dell’intera cittadinanza barlettana che ha prontamente risposto all’invito di donare coperte ed abbigliamento pesante, evidenziando una grande ed inestimabile propensione alla tutela per il prossimo, senza alcuna distinzione.

In alcune fasi di questa missione sono stati, inoltre, approntati diversi interventi sanitari di base, segnalati da cittadini ed operatori, garantendo un’assistenza ancor più accurata ed una prevenzione dei rischi derivanti dal freddo”.

Lascia il tuo commento
commenti