Queata mattina, 13 settembre

Avvio anno scolastico all’istituto “Modugno”, il sindaco: «Scuola pubblica è garanzia di democrazia»

"Nella scuola pubblica dobbiamo insegnare loro il rispetto per il prossimo e per i beni comuni, per gli altri e per la città”

Cronaca
Barletta giovedì 13 settembre 2018
di La Redazione
Scuola Modugno, avvio anno scolastico 2018
Scuola Modugno, avvio anno scolastico 2018 © nc

“La scuola pubblica è uno degli elementi più rappresentativi della nostra democrazia, perché garantisce un punto di partenza uguale per tutti e nella scuola pubblica dobbiamo insegnare loro il rispetto per il prossimo e per i beni comuni, per gli altri e per la città”.

Lo ha detto stamani il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, ai genitori e ai bambini che frequentano la scuola elementare “Modugno”, in occasione della riapertura della stessa, intervenendo alla cerimonia inaugurale dell’anno scolastico, con la dirigente, professoressa Lucia Riefolo.

“Ricordate ai vostri genitori di fare la raccolta differenziata – ha detto il sindaco rivolgendosi direttamente agli alunni – perché noi siamo contro le persone che abbandonano i rifiuti per strada”.

E’ stato allora che uno degli alunni, il piccolo Diego, è intervenuto suggerendo al primo cittadino che “buttare i rifiuti per strada è maleducazione”. L’alunno ha anche espresso il suo pensiero in merito a quelli che sono i compiti di un sindaco, ha preso il microfono, insieme all’iniziativa, conquistando la simpatia e il plauso dei presenti.

“Vi presento il futuro sindaco di Barletta!”, ha commentato Cannito.

L’impegno del primo cittadino, ribadito alla dirigente e alla comunità scolastica della “Modugno”, è quello di una costante attenzione alle esigenze dell’istituto, a cominciare dalla pulizia dei marciapiedi all’ingresso alla sistemazione del cancello di recinzione della scuola.

Lascia il tuo commento
commenti