La protesta

Sanità service e internalizzazioni, la Fp Cgil Bat manifesta davanti alla sede della Asl Bt

Appuntamento ad Andria in via Fornaci il 17 maggio alle ore 9.30. Ileana Remini: “Gli impegni non possono essere disattesi, servono risposte certe subito”

Cronaca
Barletta lunedì 16 maggio 2022
di La Redazione
La sede della Asl Bt
La sede della Asl Bt © n.c.

“Attendiamo risposte certe sia dalla Asl Bat che dalla Regione Puglia e per sollecitare le istituzioni a sbloccare la vicenda delle assunzioni in Sanitaservice il processo di internalizzazione abbiamo deciso di protestare. Non possono più essere interrotti o ulteriormente disattesi”. Così Luigi Marzano del coordinamento sanità, Rosa Matera, segretaria provinciale della Fp Cgil Bat e Ileana Remini, segretaria generale della Fp Cgil Bat annunciano le ragioni di una manifestazione pubblica che si terrà il 17 maggio dalle ore 9.30 davanti alla sede della Asl Bat in via Fornaci ad Andria. Alla mobilitazione parteciperanno le lavoratrici e i lavoratori precari ex Oss e della Sanitaservice.

“A distanza di mesi dalla pubblicazione dell’avviso pubblico (scaduto il 7 dicembre scorso) da parte della società in house della Asl Bat, la Sanitaservice, utile alla ricollocazione e al reclutamento di 162 ausiliari di categoria A, utili e necessari per compensare le carenze croniche di personale ed in ottemperanza alle intese raggiunte nel mese di novembre 2021 presso la task force regionale per il superamento delle crisi aziendali e occupazionali, ad oggi nulla è dato sapere sul proseguo della procedura di reclutamento. Le lavoratrici e i lavoratori della Asl Bat, soprattutto coloro i quali hanno prestato la loro attività nel massimo picco dell’emergenza pandemica ed a tutto il mese di gennaio 2021, non hanno visto prorogare i propri contratti e sono rimasti a casa. Si sentono per questo delusi e traditi dalle istituzioni sanitarie territoriali e regionali, sono rimasti senza risposta e questo soprattutto dopo aver accolto con favore le intese raggiunte a novembre dello scorso anno dopo mesi di lotte e azioni sindacali. Stessa cosa per i tantissimi lavoratori e lavoratrici delle Sanitaservice che attendono da mesi quanto loro spettante in termini di premialità Covid, insieme al personale delle associazioni del Seu, il servizio di emergenza urgenza che attendono oltre alle internalizzazioni anche attendono i legittimi adempimenti previsti dalle linee guida regionali al pari di ulteriori servizi da internalizzare quali il Cup, trasporto disabili, ecc…”, spiegano Marzano, Matera e Remini.

La segreteria invita tutte le lavoratrici e i lavoratori, in attesa di risposte certe, a partecipare alla manifestazione prevista per il 17 maggio, dalle ore 9.30 alle 12.30 presso la sede della Asl Bat in via Fornaci ad Andria.

Lascia il tuo commento
commenti