Tutto pronto per i risarcimenti

Gelate febbraio 2018 a Barletta, dalla Regione ok a liquidazione del danno per olivicoltori

La Regione Puglia ha verificato la sussistenza di tale situazione stimando un danno del 90% sulla produzione olivicola del 2018

Attualità
Barletta sabato 21 novembre 2020
di La Redazione
Gelate 2018
Gelate 2018 © n.c.

Alla fine di ben due fasi di valutazione dei danni causati dal maltempo, nevicate e conseguenti gelate, nelle campagne di Barletta a cavallo tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo del 2018, è stato accertato un ingente danno al comparto olivicolo locale. Le verifiche compiute nell’immediato sulla base delle segnalazioni di molti agricoltori al comune di Barletta, hanno richiesto ulteriori approfondimenti, attesa l’osservazione della campagna olivicola dell’anno successivo, il 2019, di fatto mai iniziata, con un calo di oltre l’80% della produzione di olive, proprio a causa di quelle gelate.

Accertata tale situazione, il comune di Barletta ha sollecitato un sopralluogo regionale perché fosse effettuata una stima accurata dei danni, fornendo all’assessorato regionale all’agricoltura le segnalazioni pervenute da parte delle aziende agricole del territorio.

All’esito di tutte le verifiche ed accertamenti, la Regione Puglia ha verificato la sussistenza di tale situazione stimando un danno del 90% sulla produzione olivicola del 2018 che, quantificato in numeri vuol dire circa 328 ettari di colture danneggiate con un danno alla produzione lorda vendibile del comparto olivicolo pari a 434.700 euro. Essendo la produzione lorda vendibile totale pari a 1.017.680, il danno economico alle produzioni è del 42,7%.

Al momento tutto è pronto per i risarcimenti. Le somme, liquidate dalla Regione Puglia, saranno erogate dal Comune di Barletta in favore dei soggetti beneficiari secondo criteri di riparto proporzionale, fino all’80% del danno accertato.

“Tale risultato – spiegano il sindaco di Barletta Cosimo Cannito e il consigliere Michele Maffione, esponente della categoria e componente della Commissione consiliare Attività produttive – è stato possibile grazie alla forte sinergia fra Amministrazione e uffici comunali e Regione Puglia, grazie anche all’impegno del consigliere regionale Filippo Caracciolo”.

“Quelle degli agricoltori sono richieste legittime – hanno concluso il primo cittadino e Maffione - e l’Amministrazione comunale sarà sempre al loro fianco perché il comparto agricolo rappresentaun settore trainante della nostra economia”.

Lascia il tuo commento
commenti