Rifiuti di ogni tipo lasciati a fine serata

Sporcizia e degrado in zona porto, l'inciviltà che avvilisce anche il turismo

Un appello soprattutto ai più giovani che si radunano in questi posti

Attualità
Barletta mercoledì 05 agosto 2020
di Giacomo Caporusso
Rifiuti in zona porto
Rifiuti in zona porto © BarlettaLive.it

Puglia 2020, il top per le vacanze post covid-19, stando ai dati su prenotazioni e presenze nella nostra regione. Scorci meravigliosi di paesaggi che si lasciano ammirare dall'alba al tramonto. Un' economia, quella turistica, che si sviluppa anche e sopratutto grazie al senso civico e di appartenenza dei cittadini stessi, quando tutelano e si inorgogliscono per la propria città.

A Barletta invece, purtroppo registriamo una totale mancanza di rispetto anche per esempio per posti che potrebbero essere davvero magici, ma che vengono danneggiati e rovinati da gente priva di buon senso.

Fra questi luoghi avviliti dall'inciviltà c'è l' ingresso del porto e quella lingua di terra che collega il litorale di ponente "Pietro Mennea" a quello di levante. Ogni sera qui si radunano tantissimi ragazzi per stare lontano dalla calura cittadina e per godersi lo splendido tramonto e talvolta la luna piena che splende alta nel cielo. Una visione romantica di una città che della cultura e del turismo dovrebbe fregiarsi orgogliosa. Ed invece lo sguardo purtroppo si posa su altro, perché la spazzatura e il cattivo odore regnano sovrani tanto da non riuscire a godere di quel magico spettacolo che il cielo e il mare offrono.

In questi giorni, dopo il forte temporale, questo problema sparirà almeno per qualche giorno o meglio non sarà più visibile ai nostri occhi perché purtroppo sarà finito nel fondo del nostro mare e quindi “lontano dagli occhi e lontano dal cuore”.

Un sollievo apparente solo momentaneo, perché gli incivili ci metteranno nulla a far tornare tutto proprio come prima. Il nostro appello è soprattutto ai ragazzi che frequentano quei posti, che possano responsabilizzarsi e tutelare un patrimonio cittadino da vivere nel rispetto del decoro pubblico e mostrare con orgoglio e non con vergogna ai turisti che arrivano in città.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Pietro Dicorato ha scritto il 05 agosto 2020 alle 13:25 :

    Questo problema possiamo definirlo storico, lo si registra ovunque in Barletta, L'inciviltà e la mancanza di rispetto verso la propria città è un problema di vecchia data. L'amministrazione comunale dovrebbe dotare questi posti nevralgici di telecamere funzionanti, solo in questo modo si potrebbe dissuadere gli incivili. Ma, come già detto inizialmente, questo senso di inciviltà, pare sia nella tradizione del barlettano Rispondi a Pietro Dicorato