Il fatto

Movida senza regole a Barletta, la sen. Ronzulli posta foto su Instagram: "Imbecilli"

"Non curanti di quello che ci è successo. Come se nulla fosse"

Attualità
Barletta lunedì 25 maggio 2020
di La Redazione
La foto della movida a Barletta pubblicata dalla sen. Ronzulli
La foto della movida a Barletta pubblicata dalla sen. Ronzulli © nc

"Questa foto l'ho fatta io questa sera (ieri sera domenica 24 maggio, ndr). Me lo avevano detto ma non ci credevo. Sono andata a vedere con i miei occhi". Così Licia Ronzulli, senatrice di Forza Italia, commenta su Instagram la foto di una via della movida di Barletta, ieri sera affollatissima di persone, molte senza dispositivi di protezione, intorno alle 22. "Non curanti di quello che ci è successo. Come se nulla fosse. Imbecilli senza rispetto per la vita".

Da ieri sera la foto rimbalza su social e media nazionali, additando a ragione ancora una volta i barlettani come pessimo esempio di gestione di questa delicata Fase 2 della convivenza con il coronavirus. Appelli alla responsabilità, controlli delle forze dell'ordine e persino la presenza di militari dell'esercito evidentemente non funzionano affatto come deterrente.

Questi frequenti assembramenti purtroppo non solo mettono a rischio la salute pubblica aumentando le probabilità di contagio, visto che tanti non indossano i dispositivi di protezione individuale pur essendo a stretto contatto con sconosciuti, ma rendono vano l'enorme impegno profuso dai gestori delle attività, che fin dalla riapertura si sono dimostrati rigorosi nell'imporre all'interno dei propri locali il rispetto delle regole sul distanziamento.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Francesco ha scritto il 26 maggio 2020 alle 14:20 :

    Certo che nella foto riprendendo le persone di spalle non si nota se indossano le mascherine perché osservando bene ci sono, e non si comprende se quelle persone con i volti coperti per la privacy la abbiano o meno. Rispondi a Francesco

  • Franco ha scritto il 26 maggio 2020 alle 13:08 :

    Ma la Ronzulli se la prende con la movida, senza averecdati epidemiologici ma non ha detto una parola sulla Siciliani Carni di Palo. Li c'erano ben 71 contagiati certificati, non presupposti come nella movida. Rispondi a Franco

  • Salvatore Santeramo ha scritto il 25 maggio 2020 alle 16:22 :

    Chiedete al Vice Sindaco Marcello Lanotte di Forza Italia che la sta sponsorizzando sulla sua pagina facebook visto che è del suo stesso partito, è contento nel mostrarci imbecilli di fronte a tutta l'Italia? Se prima qualche turista ci stava pensando nel venire a Barletta dopo questa pubblicità negativa cancellerà definitivamente la tappa. Ringraziamo il Vicesindaco Lanotte. Rispondi a Salvatore Santeramo

  • Marco ha scritto il 25 maggio 2020 alle 16:12 :

    Meno male che ci sono i ragazzi, con la movida hanno ridicolizzato divieti che già erano ridicoli e contraddittori. La paura è rimasta solo agli anziani, quelli che si fanno più facilmente incantare dai tg anti movida. Rispondi a Marco

  • Franco ha scritto il 25 maggio 2020 alle 16:08 :

    Più imbecilli quelli che danno consigli su cosa non fare manco fossero virologi, senza supporti scientifici e statistici. Solo perché la tv gli ha inoculato il terrore e ora vogliono comunicarlo agli altri. Vedi i commenti qui sotto. Rispondi a Franco

    Enrico A. ha scritto il 26 maggio 2020 alle 06:05 :

    La TV non ha inoculato terrore, ha detto la verità, i morti ci sono stati davvero, il terrore come dici tu lo ha inoculato l'ignoranza e la presunzione, i virologi come dici tu i consigli gli hanno dati, hanno detto di stare distanti, hanno detto di usare i dispositivi di protezione , ma stando a come parli tu che sembra che ne sai di più non si dovrebbero usare. Ripeto i morti ci sono stati veramente, te lo posso confermare e sottoscrivere, ero di scorta al convoglio militare che portava via i morti da Bergamo, te lo dico perché sono un Barlettano come te che vive al Nord, quindi segui i consigli dei medici e rispetta tutti coloro che sono morti per davvero da innocenti per questa tragedia Rispondi a Enrico A.

    savino ha scritto il 26 maggio 2020 alle 08:55 :

    Sei sicuro che sono morti tutti di corona? nessuno muore più di infarto, di scolo, di cirrosi di polmonite, di tumore? Per caso sono state fatte le autopsie o il ministro della salute le ha vietate? I Virologi non hanno fatto nulla hanno detto solo di lavarci le mani questo me lo diceva pure mia madre, solo che i Virologi (incapaci) prendono 2.000 €. ogni 10 minuti di apparizione in Televisione.VE la state prendendo con i giovani lasciateli viveri e poi ti voglio dire che la Salute significa equilibrio armonico psico-fisico cioè equilibrio delle funzioni fisiche e mentali cioè è una definizione che non significa totale assenza di malattie. I VIROLOGI trovassero la cura invece di cazzeggiare.Ancora,dai morti che hai detto sono stati detratti 10.000 morti di polmonite che si hanno ogni anno? Rispondi a savino

  • Berardini Bernardo ha scritto il 25 maggio 2020 alle 15:50 :

    L'imbecillita' non ha confini. Pero' .......in simili circostanze l'uso del manganello non sarebbe male!!! Rispondi a Berardini Bernardo

  • Angelo piccolo ha scritto il 25 maggio 2020 alle 14:59 :

    Accertata la stupidità di tutta quella gente, ma le forze dell'ordine dove stavano e cosa facevano? Rispondi a Angelo piccolo

    SILVANA DI BONO ha scritto il 21 giugno 2020 alle 01:24 :

    Bravo Rispondi a SILVANA DI BONO

  • Rachele Dileo ha scritto il 25 maggio 2020 alle 13:44 :

    Ma quando Lei è andata là ha incontrato carabinieri o militari che avrebbero dovuto multare o evitare questo assembramento? Sicuramente no perché non si vedono in giro Rispondi a Rachele Dileo

    carmela.stellatelli ha scritto il 26 maggio 2020 alle 11:40 :

    Condivido quello che dice Rachele Dileo, i vigili non si vedono quasi mai tranne quando devono multare le macchine parcheggiate nel centro storico, però solo quelle con targhe che provengono dal nord. Rispondi a carmela.stellatelli

  • Rachele Dileo ha scritto il 25 maggio 2020 alle 13:38 :

    Ma quando Lei è andata a fotografare ha incontrato carabinieri o vigili che vigilavano o multavano qualcuno?No perché inesistenti Rispondi a Rachele Dileo

  • RINO26352 ha scritto il 25 maggio 2020 alle 13:05 :

    Siamo sicuri che sia Barletta? dove è stata scattata la foto, cara sen. Ronzulli precisi il luogo Rispondi a RINO26352

  • Francesco pinto ha scritto il 25 maggio 2020 alle 12:43 :

    E inutile parlare ci vuole controllo la popolazione barlettana e come i colombi appena li dai spazio non si sanno regolare sabato ci fu anche una rissa ma. Dico io al sindaco che cazzo aspetti devi mettere controlli a piedi militari vigilanza boodiguard abbiamo tante cose da far faresicutezza quindi muoviti sindaco Rispondi a Francesco pinto

    Michele ha scritto il 28 maggio 2020 alle 12:11 :

    Condivido appieno ed aggiungo; nessuno si è accorto della riapertura della zona di spaccio via Fieramosca ,vico bagliva , piazzetta castello...!!20-30drogucci strettamente a contatto tra di loro,senza mascherine e assoluti padroni della piazza.cosa si aspetta a multarli e a presidiare permanentemente quella zona Rispondi a Michele

  • Mariantonietta Angelini ha scritto il 25 maggio 2020 alle 12:01 :

    Io sono allibita per ciò che si sta verificando non solo a Barletta,ma in tutta l'Italia.Questi continui assembramenti di SELVAGGI non fanno che peggiorare la grave situazione che continua a persistere.Io sono propensa nell'intervento dei Sindaci. Rispondi a Mariantonietta Angelini

  • Michele ha scritto il 25 maggio 2020 alle 11:46 :

    I giovani sono leggeri di testa ma non ammetto i genitori che portano i loro figli in quel macello di dementi. Se vedete bene ci sono troppi bambini nella foto Rispondi a Michele

  • Annamaria Bucci ha scritto il 25 maggio 2020 alle 10:56 :

    Vorrei precisare che esercito e polizia stanno impalati nella movida, senza fare nulla e forse a guardare donne, Italia=schifo non c'è altro da aggiungere Rispondi a Annamaria Bucci

  • Ignazio Dipasquale ha scritto il 25 maggio 2020 alle 10:09 :

    Condivido a pieno la mancanza bei DPI ma guardando il problema da un altra prospettiva si potrebbe chiudere nella zona la viabilità creando nel weekend una zona ampia pedonale per far sì che avendo possibilità e libertà di utilizare il manto stradale la gente può avere piu spazio e distanza tra loro e soprattutto non penalizzare i gestori dei locali nella ripartenza potrebbe essere un tentativo da provare Rispondi a Ignazio Dipasquale

  • Claudio Cecca ha scritto il 25 maggio 2020 alle 09:30 :

    Barletta, città della Disfida e dei peones..... Meno male che son venuto via a 18anni. Rispondi a Claudio Cecca

    Claudia ha scritto il 26 maggio 2020 alle 14:15 :

    Non credo che una trentina di ragazzini facciano un'intera popolazione. Sicuramente non sono gli stessi imbecilli ADULTI che facevano gli aperitivi a Milano Rispondi a Claudia

  • Gino Seccia ha scritto il 25 maggio 2020 alle 08:43 :

    Giustamente la Senatrice di Forza Italia Lucia Ronzulli di Milano ci chiama imbecilli e ha ragione. A Pensare che abbiamo il Senatore di Forza Italia Dario Damiani da Barletta e il vicesindaco Marcello Lanotte da Barletta che dopo aver girato tutti i partiti è approdato in Forza Italia che non scrivono una riga. Poi abbiamo la Senatrice PD Assuntela Messina di Barletta che è impegnata perennemente a Bari ad aprire le cozze a Emiliano e aggiungo il Senatore Quarto sempre di Barletta che controlla l'orario dei treni per vedere se è stato aggiunto un Bari Roma in più comodo per lui per recarsi gratis in Senato. Questo è il quadro della situazione. Rispondi a Gino Seccia

  • Giuseppe rizzi ha scritto il 25 maggio 2020 alle 08:32 :

    Devo corregge la DOTT. SSA perché stamattina a mi manda rai tre hanno fatto vedere il lungomare di Napoli pieno zeppo di ragazzi e movida ma senza sottolineare l'indisciplina degli stessi, anzi hanno sottolineato che alla fine bisogna anche iniziare ad uscire altrimenti come ci potrà mai essere una ripresa delle attività??? Rispondi a Giuseppe rizzi

  • Maria P. ha scritto il 25 maggio 2020 alle 08:19 :

    Ma postare foto di persone non dovrebbe essere vietato? Si viola la loro privacy, la Ronzulli dovrebbe saperlo. Rispondi a Maria P.

    Enrico A. ha scritto il 26 maggio 2020 alle 05:57 :

    Quando si sta all'aperto in luogo pubblico si possono postare tutte le foto che si vogliono, non esiste privacy, è per questo motivo che non si riesce a debellare questo male, l'ignoranza e la presunzione che ha la gente di saperne di più di quello che hanno detto i medici cioè di stare distanti ed usare i dispositivi di protezione Rispondi a Enrico A.

  • Maria P. ha scritto il 25 maggio 2020 alle 08:14 :

    Io credo invece che i giovani della movida hanno ridicolizzato nei fatti divieti che erano già ridicoli e inapplicabili da prima. Rispondi a Maria P.

  • Giovanni Rinella ha scritto il 25 maggio 2020 alle 08:02 :

    Con i tuoi occhi perché non ci parli e posti una foto della movida sui navigli; ovviamente un caso non escude l'altro... ma questa è l'Italia e la mamma dei cretini è sempre incinta ; Barletta non è lunico caso nazionale da additare piuttosto i sistemi di gestione e controllo dovrebbero meglio applicarsi. Rispondi a Giovanni Rinella

  • R.D. ha scritto il 25 maggio 2020 alle 07:53 :

    “Imbecilli senza rispetto per la vita “ Lei ha ragione sabato sera li ho visti e sono una mamma non un giovane a cui piace la movida . Ma io ho visto si la Forza dell ordine ma sa far cosa ? Chiacchierare tra loro mentre al loro fianco assembramenti con ragazzi senza mascherina e che si abbracciavano tra loro. Sa cosa avrei voluto fare ? Fotografarli è quella si che andava pubblicata. Che facciano davvero il loro dovere Rispondi a R.D.

  • Felice Mastronzo ha scritto il 25 maggio 2020 alle 07:43 :

    E' giusto quanto asserito dalla senatrice. Peccato però che ha omesso di fotografare anche le auto delle forze dell'ordine che erano lì presenti senza intervenire e mi viene un sospetto: non è che l'imbecillità è infettiva come il corona virus? Rispondi a Felice Mastronzo

  • carmela.stellatelli ha scritto il 25 maggio 2020 alle 06:02 :

    Non ci sono parole per commentare questa gente ignorante, dopo gli assembramenti per l'arrivo della Madonna del 1 maggio queste immagini non mi stupiscono, questo perché per fortuna il virus ha solo sfiorato le zone del sud e non come al nord che molta gente ha perso la vita. Più controlli da parte delle forze dell'ordine. Rispondi a carmela.stellatelli

  • Antonio cafagna ha scritto il 25 maggio 2020 alle 05:55 :

    Evidentemente a causa del basso contagio avvenuto nella regione Bat questi soggetti per non dire una parola volgare non anno capito la gravità della pandemia. Rispondi a Antonio cafagna

  • Ettore Giannella ha scritto il 25 maggio 2020 alle 05:45 :

    Notizia?! Abbiamo una straordinaria abilità a non comprendere la gravità di comportamenti lesivi per tutti, in primis coloro che sono direttamente interessati. L'aver reso non obbligatori i dispositivi di protezione aumenta di fatto la "noncuranza"...e atteggiamenti collegati. Rispondi a Ettore Giannella

    Giulia giu ha scritto il 28 maggio 2020 alle 13:27 :

    Ma senti chi parla !! Non aggiungo altro ...vai ablavorare!!! Rispondi a Giulia giu