Il 22 aprile

“Riciclo e riuso: la seconda vita dei sottoprodotti”: conferenza stampa virtuale per Loop e Scartoff

In occasione della Giornata della Terra, appuntamento su Facebook e Instagram

Attualità
Barletta martedì 21 aprile 2020
di La Redazione
Locandina evento Loop
Locandina evento Loop © nc

Il progetto Loop non si ferma e, in occasione della Giornata della Terra, presenta “Riciclo e riuso: la seconda vita dei sottoprodotti”. Il 22 aprile, alle 18.30, sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook di Loop e sulla pagina Instagram @loop_scartoff, la videoconferenza che, grazie all’intervento di chi lavora attivamente a questo progetto e di tanti relatori che da sempre credono in ScartOff, si pone l’obiettivo di spiegare il valore dei sottoprodotti, ovvero quegli scarti di produzione che possono essere gestiti come beni, con vantaggi economici e gestionali.

Una vera e propria tavola rotonda in cui ospiti istituzionali, docenti, le classi del grafico e di design dell’IISS Garrone e le aziende partner, parteciperanno e contribuiranno al fine di sensibilizzare tutti su quanto possa essere importante il riciclo e il riuso di scarti di produzione.

Durante la videoconferenza “Riciclo e riuso: la seconda vita dei sottoprodotti” interverranno: Alessio Ciacci - Consulente Unione Europea Membro Osservatorio Rifiuti Zero; i creatori del progetto Loop, nonché founder dell'associazione culturale Scartoff Michela Rociola e Gianluca Laforgia; Mino Cannito - Sindaco di Barletta; Ruggiero Passero - Assessore all’Ambiente del Comune di Barletta; Rosa Cascella - Vice Presidente della Provincia BAT; Irene Ivoi - Esperta in comunicazione e prevenzione rifiuti; avv. Natale Mariella, Presidente Sezione Puglia dell'Albo Nazionale Gestori Ambientali; ing. Andrea Pugliese, esperto del comitato tecnico Albo Gestori Ambientali Puglia; Mario Aprile - Presidente Giovani Imprenditori Confindustria Bari-Bat; Francesco Divenuto - Presidente Confcommercio Barletta; Riccardo Fortunato - Associazione Federcommercio Andria; Michele Cianci - Amministratore unico Bar.SA; Ruggiero Ronzulli – Direttore Legambiente Puglia; Marco Sasso -Coop Alleanza 3.0 BAT; Riccardo Moschetta - Presidente Associazione 3Place Andria.

Parte fondamentale del progetto sono le scuole. Interverranno il dirigente Antonio Diviccaro dell’IISS N. Garrone - Barletta, Canosa di Puglia; i docenti Tutor: Raffaele Sguera, Maria Teresa Di Monte; il partner Francesco Di Candia - Fabbrica42 e i i ragazzi delle classi 4BL Liceo Artistico Design - 3B OPCP Grafica.

Uno spazio sarà dedicato alle imprese e per l’occasione interverranno: Rico Caffe', Digitalab - Soluzioni di stampa Barletta, Zingrillo.com, Cantina Sociale Di Barletta Pezzol Industries srl Wood Light.

“Il progetto Loop - spiega il presidente dell’associazione ScartOff, Michela Rociola - nasce dalla volontà dell'associazione Scartoff di coinvolgere e sensibilizzare le aziende del territorio della provincia Bat nel riutilizzare i propri scarti di produzione e vederli non più come rifiuto ma come risorsa. Questo progetto, iniziato nell'ottobre 2019, ha visto come protagonisti le aziende partner e gli studenti della scuola "Garrone" che stanno portando avanti un progetto di ricerca su questi sottoprodotti già conferiti e stanno ideando una serie di gadget ecosostenibili, oltre che una comunicazione mirata al progetto. Il nostro obiettivo - continua Rociola - è fare di Loop una testimonianza del fatto che i rifiuti industriali, che sono un problema per la nostra Terra, possono diventare una possibilità, sia per le aziende che per i cittadini, dando vita a posti di lavoro e sinergie con le istituzioni. Per questo in questi mesi abbiamo dato il via a questo lavoro e il convegno vuole rappresentare una tappa di bilancio intermedio”.

“Il nostro convegno - specifica Rociola - era inizialmente in programma nella Sala Rossa del Castello Svevo di Barletta, ma a causa dell’emergenza sanitaria abbiamo dovuto riconvertire le nostre attività. I ragazzi hanno continuato a lavorare da casa, mentre l'impegno dell'associazione Scartoff è andato avanti attraverso le pagine social. Abbiamo trasformato un disagio in possibilità, dando a tutti l’opportunità di seguire la nostra conferenza attraverso i nostri canali su Facebook e Instagram. L'obiettivo è fare in modo che tutti possano conoscere ogni dettaglio del progetto e incrociare il pensiero di ospiti ed esperti che si sono avvicinati con orgoglio a questa nuova idea di conferenza virtuale, per dare il loro contributo affinché si possa continuare a sensibilizzare le aziende e fare in modo che questo progetto possa diventare un fiore all'occhiello per la nostra Regione. Loop - conclude Rociola - mira alla logica di partnership tra privato e pubblico: per questo abbiamo invitato alla conferenza il presidente dell'Albo Nazionale Gestione Ambientali Puglia Natale Mariella, l'esperto Andrea Pugliese, l'esperta di comunicazione e ambiente Irene Ivoi e il consulente dell'Unione Europea su progetti di sostenibilità Alessio Ciacci.”

Lascia il tuo commento
commenti