La nota

Emergenza medici per coronavirus: pubblicato avviso manifestazione di interesse

Delle Donne: «Faremo subito graduatorie che potranno essere utilizzate anche immediatamente ma che resteranno comunque aperte per eventuali ulteriori inserimenti»

Attualità
Barletta giovedì 26 marzo 2020
di La Redazione
Medici in corsia
Medici in corsia © n.c.

Un avviso pubblico di manifestazione di interesse per medici specialisti, medici di medicina generale e pediatri di libera scelta e per medici laureati. La Direzione della Asl Bt ha avviato la procedura per il reclutamento di personale medico per far fronte all'emergenza coronavirus attraverso la costituzione di elenchi per manifestazione di interesse.

Le aree considerate stategiche sono malattie dell'apparato respiratorio, malattie infettive, medicina interna, medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza, anestesia e rianimazione, radiodiagnostica, igiene epidemiologia e sanità pubblica.

Gli avvisi di manifestazione di interesse sono rivolti a specialisti non titolari di contratti a tempo determinato e indeterminato con la Asl, medici di medicina generale e pediatri di libera scelta già convenzionati e laureati in medicina: i documenti sono stati pubblicati nell'Albo pretorio, sezione Concorsi della Asl Bt.

«Faremo subito graduatorie che potranno essere utilizzate anche immediatamente ma che resteranno comunque aperte per eventuali ulteriori inserimenti - precisa Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt - abbiamo fatto assunzioni ma abbiamo bisogno di ulteriori rinforzi che ci auguriamo possano arrivare attraverso queste procedure snelle e immediate.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • savino ha scritto il 26 marzo 2020 alle 11:03 :

    PER MEDICI LAUREATI SENZA ESPERIENZA, SE LA FARANNO SUL CAMPO SULLA PELLE DELLA POVERA GENTE. Rispondi a savino

  • Campese Filomena ha scritto il 26 marzo 2020 alle 09:27 :

    Speriamo che presentino domanda tanti giovani che hanno bisogno di lavorare diversi dopo aver studiato risultano ancora precari Rispondi a Campese Filomena

    savino ha scritto il 26 marzo 2020 alle 11:45 :

    Cara sig.ra , le voglio dire che 5 anni fa mancavano 6 mila medici, e i nostri politici hanno persevarato nel tenere il numero chiuso nelle università c.d. (casta), se da allora avessimo liberalizzato il numero dei medici oggi non ci saremmo trovati in questa situazione, ma siccome si è voluto proteggere la casta ( Medici,Notai,Farmacisti ecc.), la situazione è sotto gli ochhi di tutti, cioè hanno richiamato i medici in pensione ottantenni, mi può dire Lei cosa devono fare questi? per me non riescono a fare nemmeno una iniezione che se gli trema la mano forse riesce a prendere la vena. Rispondi a savino