Il 6 dicembre

Corso per "Mini Vigili", la consegna degli attestati da parte del Sindaco

Prevedeva 50 ore di lezioni frontali dedicate all’Educazione Stradale, alla Legalità e alla Cittadinanza, alla geografia e storia cittadina

Attualità
Barletta lunedì 02 dicembre 2019
di La Redazione
Mini vigili in Comune
Mini vigili in Comune © n.c.

Venerdì 6 dicembre 2019, alle ore 10, nell'Auditorium della scuola media di I° grado "Baldacchini-Manzoni" di Barletta, è in programma la cerimonia per la consegna degli attestati di frequenza e profitto ai dieci studenti del secondo anno dell’istituto che hanno frequentato il XII° corso per “Mini Vigili”.

Interverranno il sindaco Cosimo Cannito, il comandante della Polizia Locale Col. Savino Filannino, la dirigente scolastica Maria Nunzia Cappabianca, il docente formatore Mar. Magg. Domenico Degano.

Questa edizione, relativa all’anno scolastico 2018/19 e organizzata sulla base di una convenzione tra la “Baldacchini-Manzoni”, l'Amministrazione Comunale e la Polizia Locale, prevedeva 50 ore di lezioni frontali dedicate all’Educazione Stradale, alla Legalità e alla Cittadinanza, alla geografia e storia cittadina.

Gli aspiranti “Mini Vigili” hanno anche partecipato ad uno stage formativo presso il Corpo di Polizia Locale di Barletta, che prevedeva la loro presenza sul territorio in qualità di “osservatori” degli interventi compiuti dagli agenti nelle attività finalizzate all’osservanza e al ripristino della legalità.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Stl ha scritto il 03 dicembre 2019 alle 09:41 :

    Sfruttamento minorile! I mini vigili...Con i pericoli che ci sono per le strade. Fate lavorare gli adulti please Rispondi a Stl

  • Angelo ha scritto il 03 dicembre 2019 alle 07:23 :

    E cosa possono insegnare i nostri vigili ai bambini? Come non si multa chi non porta la cintura? Come non si multa chi parla al telefono in macchina? Come non si multa chi viaggia su motorino elettrici senza targa? Come non si multa chi getta mozziconi di sigaretta per terra? Che coraggio! Allucinante... Rispondi a Angelo