Attualmente sono cinque le mamme e diciannove i bambini accolti nella struttura

Mamme in difficoltà, inaugurato il Laboratorio Kairos nella Casa della Speranza

Un progetto sostenuto da UBI Banca destinato al benessere psico-pedagogico

Attualità
Barletta mercoledì 12 giugno 2019
di La Redazione
Laboratorio Kairos
Laboratorio Kairos © nc

"Non giungono tutti i giorni le sollecitazioni che riguardano i bambini. Curare le ferite e riportare la luce e la speranza ai piccoli e alle loro mamme è per noi motivo di grande gioia”. Cosimo Cilli Presidente della Fondazione Lamacchia Onlus plaude l'impegno di UBI Banca per la fattiva realizzazione del Laboratorio Kairos presso la Casa della Speranza Suor Maria Lamacchia di Barletta che accoglie gestanti e madri in situazioni di disagio.

UBI Banca attraverso una erogazione liberale - sottolinea Vincenzo Piracci Responsabile della Direzione Territoriale Puglia Nord – ha sostenuto la creazione del laboratorio di informatica all’interno della Casa con l’obiettivo, fra gli altri, di fornire agli ospiti, madri e minori, strumenti adatti allo sviluppo di progetti educativi individualizzati grazie alla disponibilità di hardware e software specifici, e di far acquisire alle genitrici competenze informatiche utili anche al loro reinserimento nella comunità lavorativa”.

L'inaugurazione del laboratorio diviene un momento di particolare condivisione e partecipazione di un circuito che chiama in causa fede, coraggio e fiducia che costituisce una felice opportunità per gli ospiti della struttura e per l'Equipe del Gruppo Appartamento guidata dalla psicoterapeuta Marinella Di Gioia. Attualmente sono cinque le mamme e diciannove i bambini accolti nella struttura.

L'incontro che precede l'inaugurazione del Laboratorio Kairos, coordinato dalla giornalista Floriana Tolve, registra anche la partecipazione di Donato Consiglio Direttore della Filiale di Barletta di UBI Banca.

L’evento diviene la giusta occasione per trarre un bilancio della straordinaria attività della Fondazione Lamacchia Onlus, nata sedici anni fa, e della Casa della Speranza che rappresenta uno dei progetti gestiti dalla medesima Fondazione, naturale prosecuzione dei valori Unitalsiani del volontariato e della gratuità che caratterizzano il servizio di tali realtà ben cementate con il settore dei servizi sociali dell'amministrazione comunale e con le forze dell'ordine.

"Un ausilio qualificato che promuove il benessere" chiosa Marinella Di Gioia illustrando le peculiarità degli strumenti clinici, psicologici ed educativi del Laboratorio che si integrano nel trattamento dei disturbi dell'attenzione, deficit cognitivi, disturbi specifici dell'apprendimento e dell'area emotiva dei minori supportando la valutazione della personalità e il percorso psicologico delle genitrici. Il tutto con la presenza del gruppo dei professionisti (psicologi, psicoterapeuti, pedagogisti, educatori, OSS).

"Una bella donazione, una eccezionale operazione di generosità in cui si rafforza il progetto di inclusione civile e sociale" afferma il Consigliere regionale Ruggiero Mennea intervenuto all'incontro.

Mons. Angelo Dipasquale Arciprete del Capitolo Cattedrale di Santa Maria Maggiore e Vicepresidente della Fondazione Lamacchia Onlus, benedicendo il Laboratorio Kairos plaude l’impegno sociale e la cura dell’Istituto di Credito nei confronti della comunità locale.

Lascia il tuo commento
commenti