Presentato il programma

Natale 2018 a Barletta: luci, live show e suggestioni

Dall’Immacolata all’Epifania, tutte le novità del Natale 2018 di Barletta: dal villaggio di Babbo Natale alla pista di pattinaggio, passando per il gospel

Attualità
Barletta venerdì 07 dicembre 2018
di Cosimo Giuseppe Pastore
Presentazione Natale 2018
Presentazione Natale 2018 © BarlettaLive.it

Luci, colori, musiche e suggestioni. La città è pronta per vivere al meglio gli eventi che contraddistingueranno il Natale 2018, al via da domani, 8 dicembre, con più di cento appuntamenti che animeranno le vie del centro storico cittadino e non solo. Ad assicurare la riuscita delle attività del lungo mese natalizio è il Gruppo IdeAzione di Bari (vincitore del bando di 80 mila euro, nonché unico partecipante allo stesso) oltre alla collaborazione che si rinnova e si rafforza, tra l’Amministrazione comunale e le associazioni di categoria del territorio.

Musica

Sarà la musica a farla da padrona nella città della Disfida. Oltre alla filodiffusione che accompagnerà i cittadini per le vie del centro, infatti, Barletta sarà palcoscenico per una serie di live show dall’elevato standard qualitativo che si terranno ogni giorno dalle ore 19 alle ore 20 a Piazza Caduti, dall’8 al 24 dicembre. Grande attesa anche per il concerto gospel, in calendario per il 17 dicembre (ore 19:00) nella Basilica del Santo Sepolcro, dell’artista di fama internazionale, Pastor Ron.

Attrazioni

Si replica il successo della pista di ghiaccio, una delle principali attrazioni del Natale 2017, attualmente in fase di allestimento in Piazza Aldo Moro, che anche quest’anno sarà pronta a divenire fonte di divertimento per grandi e piccini. Novità, invece, sarà il villaggio di Babbo Natale, pronto ad invadere Piazza Federico di Svevia a partire dal prossimo 17 dicembre, con attività ludico-laboratoriali, giostre gonfiabili e animazione pensati per i bambini, ma anche per i loro genitori che potranno immortalare quei momenti in foto ricordo da riscattare gratuitamente. Un presepe vivente andrà in scena presso i giardini “De Nittis” dal 21 al 24 dicembre, per poi salutare il periodo natalizio il 6 gennaio, con l’arrivo dei re magi, mentre, un presepe in cartapesta arricchirà i viali della villa Bonelli da domani sino all’Epifania.

Luci e suggestioni

La suggestione sarà di casa a Barletta nelle serate del 28, 29 e 30 dicembre (dalle 21 alle 24), con il videomapping, tecnologia pensata per fondere le bellezze monumentali con performance video in grafica 3D e spettacoli luminosi che saranno proiettate sulla storica Porta Marina. Non mancheranno i tradizionali alberi di Natale nelle principali zone della città, ma non solo: oltre a quelli luminosi che saranno posizionati a Piazza Caduti e a ridosso di Palazzo di Città, ci saranno anche due abeti che si ergeranno su Piazza Aldo Moro e all’angolo tra via Musti e via Palestro. Simbolo, questo, di vicinanza al quartiere Settefrati, sofferente per i lavori si soppressione del passaggio a livello di via Milano. Il quartiere, inoltre, sarà anche animato da artisti di strada. Qui l’intero programma degli eventi dall’8 dicembre al 6 gennaio.

Viabilità e sicurezza

Il centro cittadino sarà blindato al traffico, valorizzando le aree pedonali, tramite divieti di sosta con rimozione, che interesseranno molti tratti stradali, e grazie al park&ride. Tutte le domeniche di dicembre e il 6 gennaio, infatti, sarà possibile lasciare il proprio autoveicolo, gratuitamente, nel parcheggio comunale sul lungomare Pietro Mennea o in quello del centro commerciale Ipercoop per raggiungere il centro grazie ad un servizio navetta, anch’esso gratuito. I Bus saranno disponibili dalle 10:30 alle 13:30 e dalle 18:00 alle 22:00 con fermate in Piazza Plebiscito, via Vespucci e via Cavour.

Due tratti stradali, inoltre, saranno riservati alla fruibilità dei portatori di handicap che potranno lasciare l’auto in via Cavour e via Degli Orti. Fioriere e altri mezzi a presidio dell’incolumità pubblica, infine, saranno collocati nei luoghi di maggiore aggregazione, per garantire la massima sicurezza in città.


Lascia il tuo commento
commenti