Olimpiadi della Chimica

Polivalente di Barletta, incetta di successi alle Olimpiadi della Chimica

13 le posizioni conquistate tra i primi 20 piazzamenti

Attualità
Barletta domenica 15 maggio 2022
di La Redazione
Le Olimpiadi della Chimica
Le Olimpiadi della Chimica © n.c.

Un successo incredibile, quello riportato dagli studenti del Polivalente di Barletta, plesso Nervi, alle competizioni regionali delle Olimpiadi della Chimica nella classe di concorso C, riservata agli studenti del triennio degli istituti tecnologici di indirizzo chimica materiali e biotecnologie: ben 13 posizioni conquistate tra i primi 20 piazzamenti, a dimostrazione dell’alta qualità dell’insegnamento, teorico e pratico, nella scuola barlettana. Nella rosa dei primi dieci classificati a livello regionale l'ottavo posto è occupato ex equo da due studenti della classe 4° C Sanitario: Simona Bizzoca e Giuseppe Francavilla. A seguire, il nono posto è occupato da Saverio Alicino della classe 3° E Sanitario. Premiata anche la studentessa Irene Divittorio, della classe 3°C Sanitario, la quale risulta essere la più giovane in gara e classificata tra i primi venti, che ha commentato così questo evento: "Ieri è stata una giornata per me molto emozionante. Ricevere il premio per i giochi della chimica è stata una grande soddisfazione personale. Quando ho sentito il mio nome, sono scesa per la consegna dell'attestato, ero molto tesa, ma molto felice per aver ricevuto un riconoscimento per il mio impegno".

Di seguito le parole di un'altra studentessa Zagaria Barbara: "Partecipo ai giochi della chimica da 3 anni e ogni volta lo faccio per mettere alla prova le mie capacità, le mie forze e il mio sapere che con il passare del tempo si arricchisce. È una bellissima esperienza che richiede tanto impegno e una buona conoscenza degli argomenti. Negli anni sono sempre arrivata in una buona posizione e questa per me è una grande soddisfazione".

Così ha inoltre commentato Giuseppe Francavilla: "Questa è stata la prima volta che ho partecipato ai giochi della chimica, l’ho fatto per poter mettere alla prova le mie capacità e tutte le conoscenze che ho acquisito fino a questo momento, ottenendo un risultato che onestamente non mi aspettavo di raggiungere. È stata una nuova esperienza che ha contribuito alla mia crescita". I ragazzi accompagnati dalle docenti Vincenza Lamacchia e Tiziana Suriano hanno preso parte all'evento di premiazione tenutosi nel pomeriggio di giovedì 12 Maggio presso l'Università degli Studi di Bari, avendo così modo di conoscere anche l'istituto della facoltà di Chimica. Grande la gioia e la soddisfazione degli alunni come anche di tutte le docenti di Chimica dell'istituto Biotecnologico Nervi. A tutti gli studenti e le docenti: Anna Lamacchia, Vincenza Lamacchia, Milena Lanotte, Tiziana Suriano e Annamaria Vitrani, un ringraziamento sentito per l'impegno profuso in tutte le attività curricolari ed extracurricolari che vedono l'istituto affermarsi sempre più come una importante realtà cittadina in quanto offre ai nostri ragazzi una solida preparazione nel settore chimico- biotecnologico con ottime possibilità di carriera universitaria così come lavorativa.

Lascia il tuo commento
commenti