Continuano le emozioni

100 anni di Savino Roggio, ancora sorprese per il suo compleanno

Il centenario barlettano è entrato in possesso di una sua lettera scritta 79 anni fa

Attualità
Barletta sabato 14 maggio 2022
di Sonia Tondolo
Savino Roggio
Savino Roggio © BarlettaLive

100 anni non si festeggiano tutti i giorni. Proprio per questo le celebrazioni in onore del centenario Savino Roggio, a 10 giorni dalla ricorrenza, non sono ancora terminate.

Se il 2 maggio a casa Roggio si è tenuta una grande festa, lo scorso giovedì 12 maggio, il signor Savino è stato circondato dal sincero affetto dell’associazione nazionale dei Carristi d’Italia e dall’ANMIG.

Come aveva anticipato dal presidente ANMIG Ruggiero Graziano, si è svolta la consegna da parte del professor Vitoronzo Pastore di una lettera che Savino aveva spedito a suo padre 79 anni fa. Non appena ricevuta la missiva, l’anziano signore si è mostrato subito emozionato. Commozione che si è amplificata quando Genesio Piccolo, ex Caporale Carrista d’Italia, ha consegnato un messaggio di auguri da parte del Generale Sabato Errico, presidente nazionale dell’associazione.

Preso dall’entusiasmo della convivialità, il signor Roggio ha risposto a qualche curiosità, ma, per le emozioni ancora in corso e a causa dell’obiettivo puntato contro, ha inizialmente avuto qualche confusione nelle sue risposte.

Ciò che è certo è che Savino Roggio continua a ricordare benissimo il suo passato, che comprende anche l’incontro con la sua moglie Grazia, ora 94enne e la sua dirigenza con il Barletta Calcio nel biennio 81/82. L’amore per la squadra della sua città non si è di certo attenuato: come dichiarato durante l’intervista, non vede l’ora di poter guardare la prima partita del suo Barletta in Serie D.

Lascia il tuo commento
commenti