Sanità pugliese

“DICA 650”: come cambia il modello sanitario dopo il Covid e con i milioni del PNRR

L'incontro si terrà martedì 17 maggio alle 16.30

Attualità
Barletta venerdì 13 maggio 2022
di La Redazione
Il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, in visita a Universo Salute
Il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, in visita a Universo Salute © BisceglieLive.it

Seicentocinquantamilioni: sono i fondi del Pnrr destinati alla sanità pugliese. Ieri la Giunta regionale ha deliberato il documento programmatico, entro il 31 maggio sarà firmato il Contratto Istituzionale di Sviluppo del Governo. Questa la lista della spesa: 38 ospedali di comunità, 121 case di comunità e 40 Centrali operative territoriali. Gli obiettivi sono tanti: rafforzare l’assistenza domiciliare, sviluppare la telemedicina, ammodernare il parco tecnologico e digitale ospedaliero, potenziare i flussi informativi sanitari. Una rivoluzione che si può riassumere con “medicina di prossimità”. Ma cosa cambierà realmente? Si riuscirà a fare tutto con i 650 milioni del Pnrr? Quali sono le reali priorità? Cosa ha insegnato il Covid? Si parlerà di questo e tanto altro nel terzo appuntamento di Hey Sud, un ciclo di talks ideato da Fabio Mazzocca, Sales Responsible South Area Consulting, e promosso da EY nel Sud Italia per approfondire tematiche di grande rilevanza per il territorio. L’appuntamento, dal titolo, “Dica 650: come cambia il modello sanitario dopo il Covid e con i milioni del PNRR” è per martedì 17 maggio, alle ore 16.30, nella sede operativa di EY a Barletta, in via Giuseppe De Nittis n. 15.

Al talk, moderato da Antonio Procacci, giornalista di Telenorba, interverranno il Sottosegretario alla Salute Andrea Costa, l’EY Consulting Market Leader Claudio Meucci, il Capo di Gabinetto della Presidenza della Regione Puglia Claudio Stefanazzi, il Direttore del Dipartimento Salute della Regione Puglia Vito Montanaro, il Direttore Generale dell’Aress Giovanni Gorgoni, il Presidente e Amministratore Delegato Exprivia Domenico Favuzzi, il Governatore dell’Ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti Don Mimmo Laddaga e il Coordinatore del Centro regionale trapianti e direttore dell’unità operativa di nefrologia del Policlinico di Bari Loreto Gesualdo, già preside della Scuola di Medicina di Bari.

Nel corso del confronto saranno analizzati diversi temi: la sanità territoriale, l’assistenza domiciliare, l’approccio one health, la digitalizzazione, l’innovazione, il ruolo della sanità privata.

Il talk sarà disponibile da mercoledì 18 maggio sulla piattaforma streaming e sul canale YouTube di EY.

 

Lascia il tuo commento
commenti