Luna di miele nella Bat

Coppia milanese nella Bat: "Non immaginavamo che questo territorio offrisse così tanti tesori"

La lettera al presidente del comitato Pro Canne Nino Vinella

Attualità
Barletta lunedì 09 maggio 2022
di La Redazione
Francesco e Alessandra a Canne della Battaglia
Francesco e Alessandra a Canne della Battaglia © n.c.

Sempre più turisti decidono di visitare le bellezze del nostro territorio. È questo il caso di Francesco e Alessandra, coppia di neo sposi milanesi che ha deciso di trascorrere la propria luna di miele nella provincia di Barletta-Andria-Trani. 

Dopo il loro viaggio, i due lombardi hanno scritto al presidente del comitato Italiano pro Canne della Battaglia ODV, Nino Vinella. 

Di seguito il contenuto.

"Abbiamo scelto di trascorrere una parte del nostro viaggio di nozze nella meravigliosa provincia di Trani, Andria e Barletta.

Non immaginavamo che questo territorio potesse offrire così tanti tesori. Visitare questi posti è stato come fare un viaggio nel passato, dall'antichità al medioevo. Siamo stati rapiti dallo splendore e dalla grandiosità dei monumenti di età normanna e federiciana e dallo stile unico di ogni città, risultato dell'incontro tra molteplici culture.

Anche le testimonianze di epoca antica sono ricche e numerose, come, ad esempio, quelle risalenti alla civiltà dauna e romana. Da segnalare, in particolare, l'interessantissimo sito di Canne della Battaglia, in cui, oltre al campo teatro della celeberrima battaglia, è possibile vedere diversi reperti risalenti all'età romana e medievale e un video con la ricostruzione della citata battaglia.

Siamo rimasti positivamente colpiti anche dalla calorosa accoglienza ricevuta in ogni luoghi visitato, non solo da parte degli operatori turistici, ma anche delle persone che abbiamo incontrato durante il nostro soggiorno.

Una menzione speciale va all'eccellente e gustosa cucina locale.

Per tutti questi motivi, torneremo sicuramente nella provincia di Barletta, Andria e Trani per un'altra vacanza".

Lascia il tuo commento
commenti