La nota del consigliere regionale capogruppo PD Filippo Caracciolo

Risanamento scarichi a Ponente, lavori appaltati

Acquedotto pugliese ha appaltato i lavori per il risanamento degli scarichi sul lungomare di Ponente a Barletta

Attualità
Barletta giovedì 14 ottobre 2021
di La Redazione
Schiuma bianca a ponente
Schiuma bianca a ponente © BarlettaLive.it (Claudio Grimaldi)
"Acquedotto pugliese ha appaltato i lavori per il risanamento degli scarichi sul lungomare di Ponente a Barletta. Siamo ad un passo dal raggiungimento di un risultato storico". Ad annunciarlo è il consigliere regionale e presidente del gruppo PD Filippo Caracciolo. 
 
"Gli interventi - afferma Caracciolo -  sono finalizzati all’efficientamento dell’esistente sistema di raccolta e allontanamento fognario della zona del Lungomare di Ponente con una spesa di circa 3 milioni e mezzo di euro. Viste le numerose rotture, si procederà  alla sostituzione della premente in vetroresina in uscita dall porto per una lunghezza di circa 3.200 m. Inoltre, ci saranno l’interconnessione degli schemi fognari della zona di via Dicuonzo con il sistema di raccolta dell’impianto di sollevamento fognario presente nelle vicinanze al fine di alleggerire il carico idraulico in occasione di eventi meteorici e la razionalizzazione del sistema di allontanamento dei reflui degli impianti di sollevamento presenti sul lungomare attraverso la costruzione di una nuova premente indipendente dall’impianto di sollevamento fognario presente in zona della lunghezza di circa 1.200 m"
 
"I lavori - prosegue il consigliere regionale - avranno una durata di 670 giorni e consentiranno alla città di disporre di un sistema fognario più performante e affidabile, scongiurando il rischio di rotture e sversamenti nella zona del lungomare di Ponente".
 
"La risoluzione di questa annosa problematica - conclude Caracciolo - rappresenta da sempre uno degli obiettivi principali del mio mandato da consigliere regionale, sono orgoglioso di aver mantenuto l’impegno assunto con la mia comunità. La riqualificazione della Litoranea di Ponente deve essere nei fatti il trampolino di lancio per la definitiva consacrazione turistica della città di Barletta. Per anni le chiacchiere dei politicanti locali hanno illuso i cittadini, è arrivato il momento della concretezza e delle risposte risolutive”.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Lascia il tuo commento
commenti