Dal 4 al 7 giugno

Progetto "Tournèe", delegazione del Comune di Barletta in Albania

Coinvolte le città di Barletta, Tirana e Fier (Albania) e Budva (Montenegro)

Attualità
Barletta mercoledì 09 giugno 2021
di La Redazione
Progetto Tournee in Albania
Progetto Tournee in Albania © Comune di Barletta - Ufficio comunicazione

Nell’ambito del progetto Interreg-IPA CBC Italia-Albania-Montenegro denominato “Tournèe” che vede coinvolte le città di Barletta, Tirana e Fier (Albania) e Budva (Montenegro), è stato organizzato un Educational Tour a Tirana al quale è stata invitata a partecipare una delegazione di Barletta guidata dal Sindaco Cosimo Cannito assieme al presidente del Consiglio Comunale Sabino Dicataldo e all’Assessore al Turismo e Politiche giovanili Oronzo Cilli. Nella delegazione anche rappresentanti delle associazioni di categoria di Confesercenti e Confcommercio e alcuni consiglieri comunali. L’Educational è stato interamente finanziato nell’ambito del progetto europeo senza alcun onere per la pubblica amministrazione.

La presenza a Tirana, dalla sera del 4 al mattino del 7 giugno scorso, ha previsto visite nella capitale albanese con tappa al Muzeu Historik Kombëtar (Museo Nazionale di Storia), al Parco Nazionale sul Dajti e al bunker antiatomico del dittatore Enver Hoxha, testimonianza del totalitarismo che ha caratterizzato la storia del ‘900 albanese. La delegazione di Barletta ha incontrato i tre Vice Sindaci della città di Tirana: Anisa Ruseti con delega alle Politiche Sociali, Andi Seferi, con delega alla Cultura e Anuela Ristani, con delega alle relazioni estere. Durante l’incontro con Anisa Ruseti e Andi Seferi, presente anche Dhimitraq Furxhiu Direttore del Dipartimento della Cultura di Tirana, si è discusso di promozione e attività nel campo della Cultura e delle azioni poste in campo dai rispettivi comuni nella gestione della pandemia. In Albania, da poco tempo, è permesso il non utilizzo della mascherina ma, come in Italia, vige il coprifuoco delle 23 per le attività commerciali e la circolazione delle persone. Con Anuela Ristani, si è discusso delle attività culturali poste in essere dall’amministrazione di Barletta, con particolare riferimento all’evento della Disfida, e soprattutto dell’organizzazione di attività da svolgere il prossimo anno a Tirana dato che la capitale albanese sarà, nel 2022, “Capitale europea della gioventù”. In vista di questo importante appuntamento, si è discusso della possibilità di promuovere degli eventi che coinvolgano artisti professionisti barlettani da far esibire a Tirana e nel contempo promuovere la città con il coinvolgimento degli imprenditori locali. “La città di Tirana,” ha commentato il Sindaco Cannito, “si è rivelata una sorpresa per organizzazione e sviluppo. Una capitale che in pochi anni ha raggiunto una popolazione di circa 1 milione di abitanti e che assomiglia sempre più alle capitali europee. Abbiamo discusso su molti temi che, in forma diversa e proporzionale, accomunano le nostre due realtà cittadine”, conclude il Sindaco, “ma anche e soprattutto di opportunità e attività da promuovere assieme nel campo della cultura e del turismo.” Per l’assessore Cilli “Tirana Capitale europea della gioventù può rappresentare un’importante occasione di promozione del nostro territorio con il coinvolgimento dei giovani barlettani e una opportunità di confronto con culture diverse nell’ottica della piena integrazione.”

 

Lascia il tuo commento
commenti