Campionato di calcio a 5

Il cuore non basta: Cristian Barletta-Odissea 5-8

Secondo ko di fila per i biancorossi

Calcio
Barletta domenica 10 dicembre 2017
di La Redazione
Cristian Barletta - Odissea
Cristian Barletta - Odissea © nc

Seconda sconfitta consecutiva per il Cristian Barletta C5, che non spicca il volo dopo il ko di Augusta e cede tra le mura amiche all’Odissea 2000: decisive le triplette di Moraes e Pizetta e la doppietta di Dentini, in un 5-8 finale che fotografa una sfida fatta di luci e ombre per i biancorossi.

La cronaca- Le emozioni non mancano sin dal via: Capuano fa muro su Pizetta e Segovia, mentre nelle fila calabresi Gervasi mura Capacchione. Cristian in vantaggio con Capacchione, bravo a capitalizzare uno scambio con Zala e Anos: 48 secondi e arriva il pareggio di Moraes con un tocco sottomisura davanti a Capuano. Il pareggio restituisce vigore agli ospiti, pericolosi con Del Pizzo e Dentini. La risposta del Cristian Barletta è un paio di conclusioni velenose firmate Anos e Gabriel. Nell’ultimo quarto di prima frazione arrivano le reti del sorpasso firmato Odissea: prima Dentini al termine di un’azione manovrata poi Pizetta (scivolata fortuita su un disimpegno biancorosso) portano il team di Sapinho sul 3-1. Passa un giro di lancette e Sergio Tomas trova il 2-3 con un preciso tap-in dopo la respinta di Gervasi su Anos. Ancora Anos protagonista nel finale: Gervasi dice no al numero 9.

La ripresa è scoppiettante sin dall’avvio: l’Odissea 2000 ripristina immediatamente le distanze con Moraes, ma Carlos Anos prende per mano il Cristian Barletta. Prima batte di precisione Gervasi, poi lo beffa con un tocco di punta. Nel mezzo, il contestato 3-5 ospite con Dentini, che interviene sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto rapidamente dall’Odissea 2000. Inutili le proteste biancorosse. All’8’, nel miglior momento del Cristian, tiro libero per gli ospiti (fallo di Anos su Segovia): calcia Moraes, 4-6. Stessa scena al 12’: Capacchione atterra Moraes: il numero 30 questa volta sceglie la conclusione precisa, ma spedisce a lato. Zala fa tremare il palo e sfiora la quinta rete, ma è Pizetta a siglare il 7-4 approfittando del portiere di movimento schierato dai biancorossi.Il centro di Zala è buono solo per il tabellino, così come il definitivo 5-8 firmato da Pizetta in ripartenza. Nel finale strappa applausi il solo Capuano per un intervento acrobatico su un lob di Gervasi. Il Cristian resta però al palo e si ferma a quota 8 punti.

IL TABELLINO DI CRISTIAN BARLETTA-ODISSEA 5-8:

CRISTIAN BARLETTA: Capuano, Sergio Tomas, Capacchione, Anos, Zala, Dazzaro, Daloiso, Vivaldo, Gabriel, Bizzoca, Lamacchia, Ricatti. Allenatore: Dazzaro.

ODISSEA 2000: Gervasi, Segovia, Pizetta, Del Pizzo, Moraes, Russo, Dentini, Scervino, Graziano, Caruso, Pereira. Allenatore: Sapinho.

ARBITRI: Gianfrancesco Sorci di Pesaro e Pasquale Marcello Falcone di Foggia

CRONO: Giovanni Tessa di Barletta

RETI: 3’09’’ Capacchione (B), 3’57’’ Moraes (O), 15’39’’ Dentini (O), 16’23’’ Pizetta (O), 17’47’’ Sergio Tomas (B). St 0’37’’ Moraes (O), 2’25’’ Anos (B), 3’50’’ Dentini (O), 7’46’’ Anos (B), 8’47’’ Moraes (O), 13’20’’ Pizetta (O), 15’04’’ Zala (B), 17’09’’ Pizetta (O).

NOTE. Ammoniti: Moraes (O), Russo (O), Sergio Tomas (B), Anos (B). Spettatori: 200 circa.

IL COMMENTO DI MISTER ANTONIO DAZZARO:

"Tenevamo molto a portare a casa i tre punti, ma il campo è sovrano. Gli altri hanno giocato meglio di noi, sono stati più determinati e vogliosi di portare a casa i tre punti". Le parole dell’allenatore biancorosso Antonio Dazzaro sono il ritratto del ko incassato oggi dal Cristian Barletta al PalaBorgia contro l’Odissea 200 nella decima giornata del campionato di Serie A2, girone B.

Al netto del 5-8 finale, il pubblico del PalaBorgia non ha gradito la direzione di gara:"E' un campionato molto equilibrato, nel qualegli episodi possono essere fondamentali –spiega Dazzaro- ma non voglio colpevolizzare l'arbitraggio. Teniamo conto prima di tutto di una prestazione che non è stata all'altezza delle attese". La ricetta dell’allenatore biancorosso in vista della trasferta di Noicattaro, giro di boa del torneo in calendario sabato prossimo, è chiara:"Lavorare e cercare di limare gli errori: a Noicattaro incontreremo un'altra squadra che venderà cara la pelle, ma noi vogliamo dimostrare che il Cristian Barletta c'è e che possiamo recuperare terreno nella lotta playoff".

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette