Campionato di Basket

Rosito Barletta col brivido: 67-64 il finale contro la Diamond Foggia

La squadra domina e controlla per i primi tre quarti, poi subisce il ritorno degli ospiti

Basket
Barletta lunedì 06 novembre 2017
di La Redazione
Rosito Barletta
Rosito Barletta © nc

Qualche brivido di troppo per la Rosito Barletta, che in un PalaMarchiselli gremito regola di misura la Diamond Foggia con il risultato di 67-64. Una gara dominata nei primi due quarti e riaperta dagli uomini di coach Vigilante a qualche minuto dalla fine, bravi a non arrendersi, ma aiutati anche da una conduzione arbitrale non particolarmente all’altezza della situazione.

La cronaca
Rainis, Degni, Stephens, Smith e Defazio il quintetto lanciato da coach Degni. Partono subito forte gli ospiti, ma la Cestistica sale in cattedra e già dai primi minuti mette la gara in discesa: la coppia formata da Smith e Stephens regala punti e spettacolo, il resto è sapientemente svolto da un Davide Rainis in grande spolvero. Il primo quarto si chiude sul 25-12. Foggia non ci sta e con Alvisi prova ridurre il gap di svantaggio in avvio di secondo quarto. Barletta, però, risponde colpo su colpo con Degni e Stephens bravi a punire la difesa avversaria dalla linea dei 6.75. Le squadre guadagnano la via degli spogliatoi all’intervallo lungo sul 46-23.

La Diamond al rientro sul parquet alza l’intensità difensiva e ritrova la via del canestro, trascinata da Alvisi e Zupkauskas. Al termine del terzo periodo sono comunque 14 i punti di differenza fra le due squadre (56-42), un distacco che sembrerebbe rassicurante per i padroni di casa, ma a pochi minuti dalla fine i fantasmi di Trani tornano a farsi vedere: complice una situazione complicata ai falli di Smith e un attacco che non riesce più a pungere, gli ospiti rientrano in partita. Con poco più di 6’’ sul cronometro, coach Vigilante prova a disegnare lo schema che potrebbe portare il match all’overtime. L’ultima preghiera della compagine foggiana, però, si stampa sul ferro: 67-64 il finale dal PalaMarchiselli. Ottime le prove di Stephens (17 punti), Smith (14 punti) e Degni (11 punti). Menzione particolare per Davide Rainis, autore di una prova ai limiti della perfezione con i suoi 17 punti.

Rosito Barletta-Diamond Foggia 67-64 (25-12; 21-11; 10-19; 11-22)

Rosito Barletta: Stephens 17, Binetti, Balducci 4, Degni 11, Smith 14, Rizzi F., Rizzi G. 2, Defazio 2, Rainis 17, Caruso. All. Degni

Diamond Foggia: Di Tullio, Chiappinelli 2, Zagni, Zupkauskas 21, Monteleone, Padalino 6, Aliberti 4, Gramazio, Ferramosca 5, Alvisi 26. All. Vigilante

Lascia il tuo commento
commenti