Campionati di Tennistavolo

Tennistavolo, secondo turno positivo per l'ACSI Onmic Lamusta Barletta

Sabato 7 e domenica 8 ottobre scorsi si è disputata la seconda giornata dell'attività agonistica a squadre FITET, sia a livello nazionale che regionale

Altri Sport
Barletta venerdì 13 ottobre 2017
di Cosimo Sguera
Tennistavolo
Tennistavolo © nc

Sabato 7 e domenica 8 ottobre scorsi si è disputata la seconda giornata dell'attività agonistica a squadre FITET, sia a livello nazionale che regionale.
Due vittorie ed un pareggio: è stato questo il bilancio, più che rassicurante, delle tre compagini facenti capo alla Polisportiva ACSI ONMIC Barletta ed impegnate in Campionati a Squadre di differente livello.
Dopo lo scivolone rimediato, nella prima giornata, a Castellana Grotte (Ba) sul campo di una delle formazioni più ostiche, il Campionato Nazionale Maschile di Serie C1 ha fatto registrare l'immediato riscatto dell'ACSI ONMIC Ottica Lamusta Barletta che, dopo ben tre ore e mezza di gara, ha prevalso sull' Ennio Cristofaro Casamasssima "D"(Ba) con lo score di 5 a 3. Due punti sono stati "firmati" dall'italo - francese Maurice Rotondo (tornato a vestire la casacca del sodalizio barlettano dopo nove anni di assenza e, soprattutto, tornato in gran spolvero), due punti sono stati messi a segno dal talentuoso Dominique Straniero (in eccellente condizione psicofisica) ed un punto e' stato realizzato da Giuseppe Memeo (anni luce lontano dalla sua forma migliore).

"Ho apprezzato tantissimo la reazione della squadra che, dopo l'immeritata sconfitta rimediata a Castellana Grotte (Ba) nell'esordio stagionale, ha subito sfoderato l'animus pugnandi dei "giorni migliori" e ha avuto il merito di piegare la resistenza di una formazione, quella casamassimese, in possesso di elevatissima caratura tecnica. Le insidie di questo Campionato Nazionale sono tantissime, il team barlettano ne e' assolutamente consapevole e, proprio per questa ragione, lotterà fino allo stremo delle forze per centrare il prestigioso obiettivo della permanenza in C1.Determinazione, umiltà', rispetto di qualsivoglia avversario e solidità' tecnica sono le armi affilatissime della compagine barlettana". Questo il commento di Maurizio Lamusta, vice - presidente del club barlettano.

Nel Campionato Regionale di Serie D1 l'ACSI ONMIC Lamusta Barletta è stata bloccata sul 3 - 3 dall' ASD Tabaccheria Lorusso Rosanna Trani.
Non sono bastati i due punti del "bombardiere" Giuseppe Damato ( momentaneo rinforzo a disposizione del team barlettano, rinforzo che si aggreghera' prossimamente alla squadra partecipante alla C1 nazionale), non e' bastato il punto conseguito dal quindicenne Mario Sardella, men che meno sono stati sufficienti l'impegno e la determinazione profusi in gara da Giacomo Capuano e da Giacomo Dicataldo.L'obiettivo di questa formazione e', senza ombra di dubbio, quello di una salvezza senza patemi.Ancora nel Campionato Regionale di serie D1, la Pol.Terrapulia Barletta ha vinto il confronto con l'ASD Sport 2000 Lucera (FG) con il punteggio di 5 a 1.
Due punti li ha realizzati il neoacquisto diciassettenne Francesco Li Bergolis (giovane pongista manfredoniano di eccellente valore), due punti sono stati conseguiti dal veterano Enzo Sansonne ed uno dall'esperto Zefferino D'Onofrio (non certo al top della sua condizione). Nessun volo pindarico per questa compagine che, è quanto mai opportuno ricordare, ha rinunciato al ripescaggio in serie C2 ( in virtu' del secondo posto conseguito nella D1 regionale della passata stagione) e coltiva legittimamente la speranza di ben figurare nella seconda serie regionale.






Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette